Chris Evans elogia Robert Downey Jr. e lo descrive come “insostituibile”

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Con il 2018 iniziato sappiamo che i film dei Marvel Studios che quest’anno usciranno prevederanno il logo speciale per i 10 anni del Marvel Cinematic Universe prima dei film, che invece del classico tono rosso sarà blu, come presentato al Comic-Con di San Diego.

10 anni e guardando indietro nel tempo tutto è cominciato con Robert Downey Jr. ed il suo Iron Man. Ci piacerebbe vedere questo grande attore in tanti altri cinecomics, ma purtroppo dobbiamo anche affrontare la realtà e comprendere che dietro ad un grande attore in diversi film c’è un contratto, e quello di Downey Jr. sta per scadere.

Avengers 4 quindi segnerà probabilmente la fine di Robert Downey Jr. nei panni di Rion Man (e naturalmente non solo di lui), e come per Hugh Jackman che dopo Logan ha appeso gli artigli al chiodo, in molte si aspettano un recasting dopo l’abbandono dell’attore, ma un l’interprete di Captain America, Chris Evans non la vede così. L’attore ritiene Robert Downey Jr. insostituibile.

“E’ una cosa a dir poco esagerata dire [Robert] Downey”, ha dichiarato Evans quando gli è stato chiesto quale co-star potrebbe rappresentare meglio la figura di mentore per lui durante la sua permanenza nell’UCM. “È un uomo meraviglioso ed è così talentuoso, così esperto e così solidale”.

Evans però non su è fermato a questa dichiarazione ed ha continuato spiegando quanto fosse genuino Downey Jr. non solo per se stesso ma anche per tutti gli altri sul set.

“Lui è sempre stato nel mio angolo e mi sono sempre sentito supportato. Lui porta davvero tutti nel gruppo e si assicura che tutti si sentano benvenuti, soprattutto nell’ultimo film”, ha detto Evans a proposito del tempo trascorso con Downey Jr sul set di Avengers 4. “Non importa cosa provi per me, provo ad immaginare cosa provi per lui, perché ha davvero iniziato il tutto. E’ davvero insostituibile. Nessuno potrà mai essere Iron Man. Non è un ruolo come Superman o Batman che permette di trovare nuove incarnazioni, nessuno può toccarlo.”

Evans ha poi raccontato di come, durante le riprese dei film precedenti, sono entrambi comparsi in Avengers 4 e di come Robert Downey Jr. ha fatto di tutto per assicurarsi che tutti si sentissero inclusi.

“Lui ha aperto le sue braccia a ognuno di noi, e, sembra così frivolo da dire, ma lui ci ha resi una famiglia e niente di tutto ciò sarebbe mai accaduto senza di lui.”


Puoi supportare il nostro lavoro con una donazione


Che ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast di Avengers: Infinity War è presente Chris Hemsworth per Thor, Josh Brolin per Thanos, Chris Pratt nei panni di Star-Lord, Sebastian Stan come Soldato d’Inverno, Scarlet Johansson come Vedova Nera, Benedict Cumberbatch come Dr. Stephen Strange, Brie Larson per Captain Marvel, Zoe Saldana come Gamora, Karen Gillian come Nebula, Jeremy Renner come Hawkeye, Chris Evans come Captain America, Elizabeth Olsen come Scarlet Witch, Bradley Cooper come voce di Rocket Racoon, Vin Diesel come voce di Groot, Samuel L. Jackson come Nick Fury, Paul Rudd come Ant-Man, Benedict Wong come Wong, Dave Bautista come Drax, Paul Bettany come Visione, Chadwick Boseman come Black Panther, Mark Ruffalo come Hulk, Robert Downey Jr come Ironman.

I fratelli Russo cureranno la regia di Avengers: Infinity War e un altra pellicola per ora nota come “Untitled Avengers Movie”, su una sceneggiatura di Christopher Markus e Stephen McFeely.
Kevin Feige rivestirà il ruolo di produttore esecutivo assieme a Victoria Alonso, Jon Favreau, Louis D’Esposito, Alan Fine e Stan Lee.

I Walt Disney Studios si occuperanno della distribuzione sia in patria che internazionale.

Il film uscirà nei cinema americani il 4 maggio 2018 mentre il film sugli Avengers per ora senza titolo è fissato per il 3 maggio 2019.