Christian Bale e Scott Cooper di nuovo insieme per il thriller ‘The Pale Blue Eye’

Scott Cooper è un regista di cui si parla sempre troppo poco, ed è un gran peccato visto che ha firmato la regia, e anche la sceneggiatura, di film veramente interessanti, tra cui lo straordinario Hostiles di cui parlammo ormai quattro anni fa.

Regista autore anche di film come Crazy Heart, film che valse l’Oscar come miglior attore protagonista a Jeff Bridges, Black Mass, con Johnny Depp, e Il fuoco della vendetta con Christian Bale, protagonista anche del già citato Hostiles.

Cooper sarebbe dovuto tornare nelle sale con il suo primo horror intitolato Antlers, con Keri Russell protagonista e prodotto da Guillermo del Toro, ma a causa della pandemia il film è stato rinviato ad ottobre 2021.

Ma, in attesa di vedere il suo debutto all’horror, arriva l’annuncio del suo prossimo film, di ambientazione western e con Christian Bale di nuovo protagonista.

Leggi anche: RECENSIONE – Hostiles

Il film in questione si intitolerà The pale blue eye, tratto dal romanzo di Louis Bayard, racconterà la storia di un detective veterano (Christian Bale) che indafa su dei delitti commessi nell’accademia militare di West Point nel 1830. Ad aiutare il detective? Edgar Allan Poe.

Esatto, avete letto bene. Ad aiutare il protagonista nella risoluzione del mistero sarà proprio il celebre scrittore, e stando a quanto dichiara lo stesso Cooper ciò significa davvero tanto per la sua carriera come regista:

Per quanto Edgar Allan Poe sia nato a Boston e morto, in preda al delirio, a Baltimora, buona parte della sua vita la passò in Virginia, il mio stato natio. Perciò sono cresciuto avvertendo la sua presenza. ci ha lasciato in eredità il genere investigativo, ed è ancora una presenza forte nella nostra cultura, con tutti gli scrittori di horror, giallo e fantascienza che gli sono debitori. Con questo film tenterò di realizzare un giallo ambizioso, con un serial killer al centro. Voglio realizzare film che mi spingano verso territori differenti, anche non confortevoli, ma sono lieto di avere Christian con me. Da più di dieci anni volevo fare questo film e, per mia fortuna, Christian ha ora l’età perfetta per il protagonista. Era troppo giovane quando ho ideato il progetto. I film devono accadere al momento giusto. Christian è sempre molto richiesto, ma poter realizzare questo film con lui sarà una grande gioia per me.

Al momento non si hanno ulteriori informazioni circa il progetto.

 

Fonte: Deadline

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: