Christian Bale ricorda i suoi anni in cui ha interpretato il Cavaliere Oscuro

Mentre i fan continuano a speculare sul futuro di Ben Affleck nei panni di Batman nel DC Extended Universe, l’attore Christian Bale si è messo a riflettere sul proprio tempo passato col mantello all’interno della trilogia di The Dark Knight di Christopher Nolan.

In una lunga intervista con Variety Playback podcast Bale ha avuto modo di parlare di come il suo ruolo in Batman nell’acclamata serie di film abbia influenzato la sua carriera ed ha rivelato il suo pensiero circa l’idea che la sua performance in American Psycho gli valse il primo posto nel cuore di molti fan in quel tempo.

Bale ha parlato proprio del mix di emozioni che lo ha travolto dopo che è stato “spinto sotto i riflettori” proprio a seguito della sua interpretazione del Cavaliere Oscuro:

“Ho emozioni miste a riguardo. Sarò per sempre grato a Christopher [Nolan] Ad esempio, per quano riguarda Rescue Down, io e Werner [Herzog] abbiamo cercato di svilupparlo per anni. American Psycho, Mary Harron ed io abbiamo cercato di svilupparlo per anni. Nessuno era interessato. Perché? Il problema ero io.

Quando poi Christian mi ha lanciato in Batman, improvvisamente tutti hanno detto ‘si, va bene, andiamo avanti con lui’. Ha cambiato tutto. Era la prima volta che facevo un film di quella portata.”

Inoltre l’attore ha ammesso di pensare che il suo ruolo in American Psycho lo abbia aiutato in qualche modo ad ottenere il sostegno dei fan che speravano di vederlo nel ruolo di Batman:

“Bene, trovo che i veri fan vedano sempre questa profonda oscurità dentro Bruce Wayne. C’è l’aspetto filantropo, ovviamente, c’è speranza, ma c’è anche qualcos’altro… una battaglia interna, un mostro dentro di se. Suppongo quindi che grazie a questo aspetto Bateman/Batman abbiano cominciato a pensare ‘beh, forse questo va bene’.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: