CinemaCon – nuove informazioni su IT 2, Terminator, Mission Impossible ed altri film!

Lungo il CinemaCon è stato mostrato il trailer di Venom, è stato rivelato il titolo di Piccoli Brividi 2, e poi il pubblico, composto da esercenti e giornalisti, ha potuto vedere un teaser preliminare del cinecomic Aquaman, fatto di scene non ancora completamente terminate, ma non è stato annunciato solo questo, infatti la Disney ha presenziato ad un proprio panel annunciato i film che rilascerà lungo i prossimi anni.

Terminator

Raccomandandovi di cliccare sui link corrispondenti per andare a vedere ogni singola notizia trapelata dalla manifestazione che si sta tenendo a Las Vegas, continuiamo con una serie di nuove informazioni. Andiamo in ordine cronologico, dal più recente al più distante in termini temporali.

Per primo vi mostriamo un nuovo banner dedicato a Terminator 6, il nuovo film che vedrà il ritorno di Arnold Schwarzenegger nei panni del temibile robot arrivato dal futuro.  Credevamo che sarebbe stato un sequel di Terminator Genesys, ma a quanto pare invece sarà infatti un sequel diretto di Terminator 2: il Giorno del Giudizio e ignorerà i tre capitoli successivi. Nel cast figureranno Natalia Reyes, Diego Boneta, Gabriel Luna, Mackenzie Davis, Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton, come potete vedere dall’immagine ufficiale. Purtroppo per adesso non abbiamo altre informazioni.

Overlord

Secondo, ma sicuramente non per importanza, il nostro J.J.Abrams nel corso del CinemaCon ha avuto l’opportunità di rilasciare alcuni aggiornamento riguardo Overlord, il nuovo e misterioso progetto del regista. Nonostante quanto lasciato intendere nei mesi passati, il film non dovrebbe far parte del franchise Cloverfiled – a detta proprio di Abrams – e secondo quanto riportato da Variety sarà il primissimo film della Bad Robot ad avere un Rating R. Il film dovrebbe venir diretto da Julius Avery su un’idea di sviluppata in collaborazione fra lo stesso Abrams e Billy Ray (Hunger Games).

Durante la manifestazione sarebbe stato infatti mostrate alcune immagini, ed un’intera sequenza ambientata nel 1944. Nella descrizione della sequenza avremmo infatti visto del fuoco nemico attaccare un aereo, alcuni militari a bordo si lanciano poi con un paracadute sull’oceano. Raggiunta la terraferma, con i sopravvissuti rimanenti, si è visto la truppa avventurarsi in una foresta ed intravedere un bunker nazista abbandonato. Le immagini seguenti mostrerebbero un occhio iniettato di sangue, i militari che scoprono siringhe colme di sangue ed un non ben definito virus che divora un volto. Anche se con queste tinte horror, Abrams ha assicurato che il film sarà assolutamente folle e divertente. Le persone che al CinemaCon hanno visto lo screening hanno avuto modo di descriverlo come piuttosto surreale.

Overlord dovrebbe arrivare il 26 ottobre di quest’anno. Il cast comprenderà Jovan Adepo, Wyatt Russell, Jacob Anderson e Pilou Asbaek.

A quanto pare la Bad Robot supervisionerà anche due diversi film tratti dal franchise Star Trek, fra cui quello che Quentin Tarantino dovrebbe dirigere; e Mission: Impossible. A proposito di questo la Paramount ha usato il suo tempo rimanente a CinemaCon per far fare il debutto a Mission: Impossible – Fallout e parlare di Bumblebee.

Mission Impossible – Fallout

Parlando quindi di Mission Impossible – Fallout, Tom Cruise ha presenziato al CinemaCon per presentare il film, annunciando una dell sue nuove prodezze audaci. L’attore ha spiegato i dettagli di una caduta libera per il film ad un pubblico che è rimasto chiaramente colpito. Cruise a 200 mph come agente Ethan Hunt per realizzare una scena di paracadutismo in questo sesto film del franchise. L’attore l’ha descritto dicendo: “Ogni ciak è stato come correre uno sprint di 800 metri. Abbiamo fatto ben 106 tagli”.

La scena in questione di ben tre minuti in Mission: Impossible – Fallout si svolge sopra Parigi al tramonto. L’agente Hunt assieme all’agente CIA, August Walker (Henry Cavill), si paracaduta da 25.000 piedi in una tempesta di fulmini e viene colpito da un fulmine che lascia Walker privo di sensi, richiedendo quindi a Hunt di salvare e far rivivere Walker prima che colpiscano il terreno.

La sequenza, che è stata mostrata pubblico del CinemaCon è stata proiettata come filmato grezzo, è stata girata negli Emirati Arabi Uniti e provata nei Leavesden Studios nel Regno Unito. Per provare lo stunt, l’equipaggio ha costruito un’enorme galleria del vento. Il regista Chris McQuarrie ha spiegato che l’elaborata scena era al servizio di far sì che gli spettatori credessero che fosse più reale possibile.

AVATAR 2

Come terzo aggiornamento vi riportiamo alcune news su Avatar 2. Infatti nel corso del CinemaCon, Jon Landau, produttore di Titanic e Avatar, ha avuto modo di aggiornarci sui lavori per il sequel del film di James Cameron. Landau ha preso parte al panel “An Industry Think Tank 3.0: Meeting the Expectations of Today’s Savvy Moviegoer”, e ha spiegato che Cameron è al lavoro sul set in una sequenza che coinvolge il personaggio interpretato da Kate Winslet:

Kate Winslet è arrivata sul set per girare una scena in una gigantesca vasca d’acqua, ha trattenuto il fiato per oltre tre minuti, abbiamo addestrato l’intero cast. Lo ha fatto sembrare così semplice! E ha anche abbracciato in pieno il linguaggio Na’vi.

In merito ad Alita: Angelo della Battaglia, Landau ha svelato che Robert Rodriguez è al momento impegnato nelle fasi finali della post-produzione:

[Robert Rodriguez] ha esplicitamente voluto fare un film sullo stile di James Cameron, è affascinato dei film, capisce ed è in grado di plasmare questo tipo di arte. Ha studiato Jim [Cameron]. Mi ha detto “Con Sin City ho già fatto un film sullo stile di Frank Miller, ora voglio ispirarmi a James Cameron”.

Nel cast del sequel rivedremo Sam Worthington, Zoe Saldana, Joel David Moore, Giovanni Ribisi, Stephen Lang e Sigourney Weaver. A loro si aggiungeranno Kate Winslet, Cliff Curtis e Oona Chaplin, CCH Pounder, Britain Dalton, Duane Evans Jr., Filip Geljo, Jamie Flatters, Bailey Bass, Trinity Bliss, e Jack Champion.

Scritti da Cameron insieme a Rick Jaffa, Amanda Silver, Josh Friedman e Shane Salerno, i sequel sono prodotti da Cameron e Jon Landau con la loro Lightstorm Entertainment e dalla 20th Century Fox. Le riprese dei primi due sequel di Avatar sono partite il 25 settembre 2017 negli studi di Manhattan Beach in California, per poi spostarsi in Nuova Zelanda, agli Stone Street Studios di Wellington. Avatar 2 uscirà il 18 dicembre 2020, mentre l’anno successivo, il 17 dicembre 2021, uscirà Avatar 3. Solo allora verranno girati i due sequel successivi: Avatar 4 arriverà in sala il 20 dicembre 2024, e Avatar 5 il 19 dicembre 2025. Il bugdget complessivo per i quattro progetti dovrebbe superare il miliardo di dollari, con una media di 250 milioni di dollari circa a film.

IT – Capitolo Due

A quanto pare la Warner ha presentato al CinemaCon un video in cui il regista Andy Muschietti ha parlato un po’ di IT: Capitolo Due. Ha anticipato che ci saranno delle cose molto oscure da vedere. Al momento starebbe infatti preparando il sequel, ma ha promesso che: “Sarà più spaventoso e più intenso, quindi portate i tuoi pannolini per adulti”. Il film sarà distribuito nelle sale a partire dal 6 settembre 2019.

Purtroppo questo è tutto quello che sappiamo riguardo questo film, a parte certamente la trama, che vedere il club dei Perdenti tornare dopo 27 anni ad affrontare il pagliaccio demoniaco noto come Pennywise. I nostri protagonisti, adesso cresciuti, si troveranno ad affrontare di nuovo le loro paure, a questa volta per sconfiggere il loro nemico per sempre. Vedremo di nuovo dei bambini prendere a scomparire in quel di Derry, e Mike Hanlon, rimasto nella cittadina per sorvegliarla, chiama così i suoi vecchi amici per ricordare loro la promessa fatta di fermarlo, se mai fosse tornato.

Nel cast vedremo tornare Bill Skarsgard nei panni di Pennywise, ed a quanto pare il giovane cast del primo film tornerà per alcune scene flashback. Tra questi attori figurano Jaeden Lieberher, Jeremy Ray Taylor, Sophia Lillis, Finn Wolfhard, Wyatt Oleff, Chosen Jacobs, Jack Dylan Grazer e Nicholas Hamilton. Per il momento, fra gli attore confermati per i ruoli da adulti di questi ragazzini, sappiamo con certezza solo di Jessica Chastain per il ruolo di Beverly, mentre James McAvoy e Bill Hader sarebbero ancora in trattative per i ruoli di Bill e Ritchie.

Secondo alcune speculazioni il secondo capitolo includerà anche più rimandi alla Tartaruga, l’essere inter-dimensionale che è solamente stata leggermente citata nel primo film come una sorta di easter egg. Il secondo capitolo avrà anche un tono più dark. Probabilmente il film esplorerà anche il passato di Pennywise, come doveva essere fatto nel primo con una scena lasciata intendere da Skarsgard.

Glass

Al CinemaCon M. Night Shyamalan ha regalato ai fan una sorpresa con la prima immagine ufficiale ed alcuni i dettagli della trama circa il prossimo film nella sua serie di “supereroi”. La prima immagine di Glass mostra il personaggio principale interpretato da Samuel L. Jackson, affiancato da James McAvoy nei panni dell’Orda e Bruce Willis nei panni di David Dunn. Il film servirà come sequel di Unbreakable e Split, mettendo i due personaggi principali di quei film l’uno contro l’altro.

Grazie a ComicBook possiamo riportato una descrizione della presentazione, dove hanno presenziato Jackson, Willis, McAvoy e Sarah Paulson. Per primo il regista ha detto in un botta e risposta: “In Split ho creato la storia di origine per un anarchico che potrebbe essere buono o potrebbe essere cattivo. Gli stili di Unbreakable e Split finalmente si scontrano in Glass”; e Sarah Paulson ha risposto di suo punto dicendo: “E se questi veri supereroi e supercattivi s’incontrassero in qualche modo? Cosa potrebbe andare storto?”. In ultimo Shyamalan lo ha descritto come: “il primo vero film ispirato dai”.

Dopo quella presentazione il regista ha mostrato al pubblico della manifestazione alcune riprese del film, quindi grazie al sito vi portiamo qui sotto una descrizione:

“È incredibile incontrarti, è semplicemente straordinario”, dice una donna. Questo personaggio è la dottoressa Ellie Staple. Il suo lavoro è basato su un tipo specifico di mania di grandezza: è specializzata in quegli individui che credono di essere dei supereroi. Kevin Crumb, Glass e Dunn la guardano scetticamente. Glass guarda un fumetto. David Dunn si vede sul treno anni fa. Ha delle visioni quando tocca le persone e crede di essere un supereroe. Vengono le molte personalità di Crumb. Promette che la Bestia verrà.

Glass dice: “È vero, le mie ossa si rompono facilmente. È capitato 94 volte nella mia vita”. La dottoressa osserva tuttavia quanto sia intelligente, e Glass spiega che i proiettili non sono in grado di ucciderli e che possono piegare l’acciaio. Si vedono dei fumetti, poi una fumetteria. Glass vuole incontrare la Bestia e pensa che dei cattivi si stiano alleando con lui. La Bestia lancia qualcuno, poi corre in un campo e ruggisce. “Nome: Mister”, dice Glass. “Cognome: Glass”.

Glass sarà presentato in anteprima nei cinema ad inizio del prossimo anno, quindi ciò significa sicuro entusiasmo per le persone ce non vedono l’ora di vedere cosa ha combinato Shyamalan con il suo “franchise di super-eroi”. Secondo la stime Glass dovrebbe uscire il 18 gennaio 2019.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: