CNA Roma ed esercenti del settore propongono il progetto “CineDrive” per aiutare il cinema

In questi giorni si è fatto un gran parlare di un particolare metodo che potrebbe aiutare il cinema in questo periodo di auto-isolamento sociale forzato a causa della pandemia di coronavirus, ed a quanto pare il CNA Roma ha sviluppato un’idea per aiutare la settima arte.

Sappiamo che molti settori sono stati colpiti da questa situazione, tra le categorie più colpite figurano certamente gli hotel, i ristoranti e le varie strutture turistiche, ma anche il cinema ne ha risentito molto. Per aiutare la decima musa a passare oltre questo periodo difficile il CNA Roma ha ideato un piano per sfruttare la nota tecnologia fornita da Tixter per riaprire alcuni drive-in.

Parto di un tempo ormai andato, cosa che potrebbe quindi risultare nuova per i più giovani, i drive-in sono letteralmente dei cinema a cielo aperto dove puoi entrare con l’auto e goderti il tuo film con radioline per l’audio fortine dallo stesso cinema, o sintonizzandosi con l’auto radio.

Sono pochi i posti nel mondo dove ancora si può trovare questo tipo di cinema ormai parte di un decennio andato, e per molti appartenente alla leggenda patinata hollywoodiana, ma adesso potrebbero non solo riaprire, ma anche aprirne di nuovi.

“E’ un piacere sostenere questa iniziativa”, ha detto Stefano di Niola, Segretario della CNW di Roma. “Sia per l’importantissimo valore di supporto ad una rinnovata modalità di fruizione dei film e di evidente sostegno al comparto del cinema che per l’aver voluto garantire ai cittadini il recupero di un aspetto assai rilevante della vita sociale. Questo primo passaggio porta il CineDrive a fare da apripista per le successive aperture delle Arene cinematografiche ed infine alla riapertura delle nostre sale cinematografiche che riteniamo non sarà immediata. Questa grandissima opportunità ci consentirà non solo di non farci trovare orfani del grande schermo, ma ci darà la possibilità di vivere la magia delle serate all’aperto in macchina come nelle immagini dei drive-in di tanti anni fa.”

In secondo luogo Mario Perchiazzi, Presidente di CNA Cinema e Audiovisivo, ha aggiunto:

“Il nostro valore aggiunto è sicuramente la collaborazione con Moviemedia, società concessionaria leader come numero di schermi e presenza territoriale, che abbiamo al nostro fianco in questo percorso organizzativo. Con Moviemedia si apre una finestra essenziale sul panorama nazionale, per poter vincere la sfida al supporto del settore, mettendo forza, conoscenza e grandi risorse nel progetto. Siamo certi che raccoglieremo la sensibilità e il sostegno delle istituzioni, in particolare del Comune di Roma e della Regione Lazio, essendo con ogni probabilità l’unica manifestazione che potrà svolgersi nei prossimi mesi all’aperto. CNA Cinema e Audiovisivo di Roma sarà il promotore di questa iniziativa riservata esclusivamente agli esercenti, in attesa della tanto auspicata riapertura delle nostre sale cinematografiche.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: