Comcast potrebbe non alzare nuovamente l’offerta per gli asset Fox

Stando alle ultime informazioni è improbabile che Comcast faccia un’altra offerta per le risorse cinematografiche e televisive della 21st Century Fox, chiamato anche Gruppo Fox, concentrandosi probabilmente su un’offerta per Sky britannico.

Come sapete, Comcast della CNBC è impegnata in una guerra di offerte con la Disney su alcuni beni della Fox. Recentemente la Disney ha rilanciato con un offerta stratosferica di ben 71 miliardi di dollari, battendo così la precedente offerta Comcast di 65 miliardi di dollari in contanti.

Comcast ha anche fatto offerte per Sky britannico, ovvero per il 39% della proprietà Fox. La scorsa settimana, Fox ha alzato la sua offerta per la restante parte di Sky che non possiede con una nuova offerta, valutando l’accordo a 32,5 miliardi di dollari. E poi la scorsa settimana Comcast ha alzato la sua offerta a 34 miliardi di dollari.

Alcune fonti avrebbero lasciato intendere a CNBC che l’offerta Comcast si concentra maggiormente sulla proprietà Sky.

La decisione del governo di appellarsi a una recente sentenza del tribunale che consente ad AT & T di procedere con l’acquisto di Time Warner, potrebbe dare una ragione a Comcast per sospendere i tentativi di acquisizione degli asset Fox.

C’è anche una convinzione, stando a CNBC, secondo cui Rupert Murdoch, co-presidente esecutivo della Fox, la cui famiglia detiene quasi il 39% delle azioni di classe B della 20th Century Fox, è favorevole a un accordo con la Disney.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: