Crimes of the Future: una presunta reazione ad una proiezione di prova promette qualcosa di sconvolgente

L’estate scorsa, proprio mentre si stava preparando per la premiere di Spencer, Kristen Stewart ha collaborato con il regista David Cronenberg e ha realizzato un film horror destinato a provocare un’isteria di massa nel pubblico quando uscirà entro la fine dell’anno.

Il regista, noto soprattutto per aver realizzato classici violenti del body horror come The Fly e Videodrome, ha lavorato a intermittenza alla sceneggiatura di questo progetto, intitolato Crimes of the Future, per molto tempo prima che venisse girato in Grecia.

Le ultime voci lasciano intendere sarà presentato in anteprima al Festival di Cannes il mese prossimo, e alcune prime proiezioni di prova suggeriscono che provocherà reazioni forse piuttosto divisive.

Secondo la fonte riportata da Bloody Disgusting, Crimes of the Future è stato proiettato per alcune persone che si occuperanno della distribuzione internazionale in vista del debutto a un festival, probabilmente Cannes, ma ciò non è stato ancora confermato. Stando a quanto sarebbe trapelato, una persona anonima ha detto al sito:

“Non posso dire molto, ovviamente, ma se la gente pensava che Crash sia stato diviso nel 1996, questo creerà sicuramente molto più caos e polemiche. Gli ultimi venti minuti sono davvero duri da guardare. Mi aspetto gente che uscira dalle sale, svenimenti e veri e propri attacchi di panico (ne ho quasi avuto uno anch’io!) al teatro Lumière. Nessuna iperbole, lo giuro”.

Nel commento è stato aggiunto anche che Il ruolo di Léa Seydoux pare sia davvero folle e radicale, forse qualcosa che potrebbe portarla a contendere per il premio di migliore attrice a Cannes. La fonte direbbe addirittura che la performance è senza precedenti in quel genere.

Kristen non è nuova dei film d’orrore, infatti ha partecipato a titoli come Underwater e Personal Shopper. Si potrebbe anche dire che anche Spencer lo sia, ma sembra che Crimes of the Future sarà di gran lunga l’horror più inquietante a cui Kristen abbia mai partecipato. Inoltre, apparirà nel film insieme a Viggo Mortensen e Léa Seydoux. Un trio niente male.

Una sinossi del film pare sia stata pubblicata dalla società di produzione del film, e recita: “Fate un tuffo in un futuro non così lontano in cui l’umanità sta imparando ad adattarsi alla sua nuova sintetica realtà. Questa evoluzione sposta gli esseri umani oltre il loro stato naturale in una metamorfosi, alterando la loro composizione biologica. Mentre alcuni abbracciano il potenziale illimitato del transumanesimo, altri tentano di controllarlo. Ad ogni modo, la ‘Sindrome da evoluzione accelerata’ si sta diffondendo rapidamente. Saul Tenser [interpretato da Viggo Mortensen] è un artista performativo amato che ha abbracciato la Sindrome dell’Evoluzione Accelerata, facendo germogliare nel suo corpo nuovi e inaspettati organi. Insieme alla sua compagna Caprice [interpretata da Léa Seydoux], Tenser ha trasformato la rimozione di questi organi in uno spettacolo per i suoi fedeli seguaci che possono ammirare in tempo reale la cosa“.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: