Crisi su Terra-X: Stephen Amell descrive il crossover come “un film di quattro ore”

L’altro giorno il network The CW ha annunciato il titolo del nuovo crossover che vedrà le quattro serie di punta basate sui personaggi dei fumetti DC Comics, visto che Black Lightning deve ancora fare il suo debutto, riunire i propri eroi contro una minaccia comune.

L’avviso è stato fatto grazie ad un poster promozionale che richiamava lo stile delle copertine dei fumetti, così come fu per “World Finest” in Supergirl, puntata dove l velocista scarlatto incontrava per la prima volta la ragazza d’acciaio. In questa nuova stagione di serie il crossover vedrà il dipanarsi della trama in due serate, e includerà una nuova dimensione parallela chiamata Terra-X o Terra-10.

Durante un’intervista al recente Salt Lake Comic-Con il noto interprete di Arrow ha avuto modo di parlare di Crisis on Earth X, che vedrà i nostri eroi combattere contro il loro corrispettivi malvagi assoldati dai nazisti, vincitori, in quella dimensione, della seconda guerra mondiale.

“Quando per la prima volta realizzammo il crossover, tornando indietro alla terza stagione [di Arrow] e la prima di The Flash, è stato qualcosa più simile a ‘è un episodio di The Flash dove compaio, ed a seguito un episodio di Arrow dove lui [Flash] compare’. Anche l’anno scorso fu ‘Flash si è mostrato in Supergirl, poi c’è stato un episodio di The Flash, uno di Arrow e uno di Legends. Quest’anno però sarà più come un film di quattro ore. […] tecnicamente si struttura in serie con Supergirl, Arrow, Flash e Legends, ma quando guarderete la parte di Supergirl, per esempio, non starete guardando un ora di puntata di quella serie, ma la prima ora del crossover di quattro ore.”

Quindi anche se il crossover andrà in onda in sole due serate, possiamo presumere che sarà comunque di quattro episodi, ma a quanto pare sembrerebbe che le puntate siano di un ora ciascuno, che quindi richiamerà uno stile più genuino, qualcosa che molti fan hanno richiesto sin dal primo incontro. Una sorta di film home-video. Per terminare Amell, anche se non ha rilasciato anticipazioni riguardo la trama, ha condiviso la sua personale reazione di quando lesse il copione del crossover per la prima volta:

“Non posso fare spoiler, posso dire però che quando ho letto lo script del crossover quest’anno, mi sono sentito in dovere di inviare una e-mail al team creativo composto da Greg Berlanti, Andrew Kreisberg e Marc Guggenheim. La e-mail semplicemente diceva ‘ragazzi, grazie davvero per questo tipo di opportunità, sarà davvero, davvero grande.”

L’evento crossover partirà con Supergirl e Arrow, lunedì 27 novembre, per andare a concludersi il giorno successivo con The Flash e Legends of Tomorrow. L’evento di quattro ore si chiamerà “Crisi su Terra X”, e vedremo i nostri eroi scontrarsi contro le loro controparti meta-umane naziste, al fianco presumibilmente dei Freedom Fighter capitanati da The Ray.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: