Crisi sulle Terre Infinite: The CW rivela i primi dettagli del crossover

Dall’annuncio a sorpresa dello scorso autunno che l’attesissimo Crisi sulle Terre Infinite stava sarebbe finalmente arrivato nell’Arrowverse, i fan hanno sviluppato una non indifferente fame di dettagli sul massiccio evento destinato a cambiare per sempre il volto del multiverso. Ora, alcuni di questi dettagli sono finalmente arrivati.

Alla presentazione upfronts della The CW oggi a New York, sono stati rivelati i primi dettagli reali su Crisi sulle Terre Infinite, inclusa la prima ey art per il massiccio evento crossover.

In termini di trama, non è stato rivelato molto nell’annuncio di oggi, ma sappiamo un po’ di più sui meccanismi di come si svolgerà, in termini di trasmissione.

Il punto di riferimento di Crisi sulle Terre Infinite è che sarà un evento di 5 ore distribuito su due trimestri. Ciò probabilmente significa che l’evento si svilupperà presumibilmente lungo i finali di mezza stagione per gli show dell’Arrowverse- sebbene nel caso di Arrow, che terminerà con la prossima stagione dopo soli 10 episodi, potrebbe servire come finale verò e proprio si serie. Significa anche che potenzialmente un grande cliffhanger ci attende in mezzo alle puntate.

È stato inoltre rivelato che Crisi sulle Terre Infinite sarà davvero un evento completo, in quanto includerà non solo Arrow, The Flash e Supergirl, ma anche Legends of Tomorrow e Batwoman (purtroppo non Black Lightning). Mentre Legends quest’anno è stato escluso dall’evento “Elseworlds”, la loro inclusione in Crisi sulle Terre Infinite non fa altro che confermare l’impatto che l’evento avrà sull’Arrowverse e sicuramente entusiasmerà i fan.

Crisi sulle Terre Infinite è un evento che i fan dell’Arrowverse hanno sperato di vedere sin dall’episodio pilota di The Flash. In quell’episodio, un titolo di giornale del futuro – del 2024 per essere precisi – annunciava la scomparsa apparente di Barry Allen durante una “Crisi” caratterizzata da “cieli rossi”. È un filo narrativo che la serie ha ripreso durante la scorsa stagione, quando la figlia di Barry e Iris del futuro, Nora, ha rivelato un secondo titolo di giornale del 2049 che rivelava ulteriori dettagli sul misterioso evento. Tuttavia, tutto è cambiato nel finale The Flash, in cui il pubblico ha visto improvvisamente la data sul giornale cambiare dal 2024 al 2019.

“Quando ho letto il pilota per la prima volta, e poi l’ho visto, ho sempre pensato che quella lotta sarebbe stata il finale della serie”, ha detto in precedenza il regista Flash Todd Helbing. “Quindi sì, mi interessa molto. Ci sono così tante cose che possiamo fare dopo. Penso che sia un bel modo per arrivare a quello quanto prima, e ha cambiato la mia visione dello show. Penso che in realtà stia per iniettare un nuovo senso di energia nello show, che in una stagione ha mostrato il sostegno dei fan. Penso che il tempismo sia perfetto.”

Fonte