Cult of Chucky: il regista si sfoga contro gli hacker che hanno piratato il film

Con una settimana di anticipo, visto che era stato programmato per uscire il 3 ottobre in tutte le videoteche statunitensi, è arrivato online Cult of Chucky, il nuovo capitolo della saga horror cinematografica dedicata alla bambola assassina più famosa della cultura pop.

La pellicola è già disponibile sui vari siti di streaming e download illegali, proprio per via di un gruppo di hacker che lo ha trovato e caricato online molte settimane prima del suo effettivo rilascio.

Non c’è nemmeno da aggiungere quanto il regista Don Mancini sia rimasto infastidito dalla cosa, che si è sfogato sul suo account Twitter senza peli sulla lingua, dicendo:

“Ad i geni che hanno rubato Cult of Chucky e poi hanno twettato a proposito, congratulazioni. Non solo siete persone terribili, ma ora i legali della Universal sanno chi siete.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: