Cyberpunk 2077: con Keanu Reeves esiste la possibilità di un adattamento cinematografico

Cyberpunk 2077 e Keanu Reeves hanno suscitato un certo scalpore in un E3 altrimenti tranquillo quest’anno, e il creatore di Cyberpunk, Mike Pondsmith, ha riflettuto su tutta l’attenzione che otterrà renderà più probabile una vecchia idea di uno spin-off cinematografico.

In un’intervista con VGC, il tabletop designer che ha anche lavorato a stretto contatto con CD Projekt Red per Cyberpunk 2077, non è stato in grado di parlare dello status dei diritti cinematografici di Cyberpunk, ma ha notato che il coinvolgimento di Keanu Reeves nel gioco sarà sicuramente d’aiuto alla realizzazione di qualcosa.

“Non posso dire nulla su diritti per dei film”, ha detto a VGC. “Ma con Keanu Reeves legato al progetto, la possibilità è sicuramente diventata molto più che solo questo.”

La domanda infatti rimane per i fan dei giochi di ruolo. Se D&D è riuscito ad ottenere un pessimo film nel passaot, e un nuovo film che è attualmente in sviluppo, perché ancora nessuno ha pensato ad un adattamento per un marchio come Cyberpunk? Se ne meriterebbe sicuramente uno, no?

Come ha sottolineato lo stesso Reeves, tuttavia: “Non credo che i videogiochi necessitino di essere legittimati. Se dovessi dire qualcosa in merito, semmai sarebbe il contrario. C’è molta più influenza da parte dei videogioci verso Hollywood“. In questo caso, però, l’apparizione di Reeves all’E3 ha sicuramente dato un forte impulso di fama al marchio del gioco, e chissà, forse si potrebbe parlare di un film in futuro, con proprio Reeves come co-protagonista.

Senza però riporre troppe speranze condividiamo con voi anche la colonna sonora del videogioco sentita sul palco dell’E3: