Dark Crystal: La Resistenza, il regista parla dell’utilizzo degli effetti pratici

I fan dei film degli anni ’80/’90 sono legati al modo in cui sono state fatte determinate cose in quel tempo. Stiamo parlando ovviamente di effetti pratici, elaborati costumi o marionette sono stati il ​​filo conduttore di alcuni dei più grandi classici che hanno fomentato il nostro amore per il cinema, e che ci hanno accompagnato nell’età adulta.

Sicuramente ricorderete che una delle più grandi delusioni che molti fan accaniti hanno recepito dalla saga di Star Wars si manifestata con i film della trilogia prequel, dove, secondo i fan, vi era stato un eccessivo utilizzo della CGI. Molti fan furono davvero tristi nel veder tale cosa, sopratutto sapendo cosa ha reso famoso il primissimo Star Wars datato 1977, e sentivano che l’abuso di CGI dava la sensazione che tutti fosse troppo finto e disarticolato rispetto agli altri film.

Qualcuno però sta per riportato in auge un grandissimo film dei tempi andati con una serie prequel prodotta da Netflix, e pare che il demiurgo dietro l’idea abbia voluto mantenere lo stile del film “Dark Crystal”.

The Dark Crystal: Age of Resistance è ambientato 1.000 anni prima degli eventi del film originale, e già dal trailer appare davvero affascinante, con quel sano gusto retrò. Il regista Louis Leterrier ha potuto dire a Pilot TV (via Empire) della massiccia impresa che è stata la produzione della serie:

“Stiamo investendo tutto su questo. Nessuno verrà più ingannato dalla CGI. Sappiamo quando qualcosa è fatto in computer grafica. Le marionette, sappiamo che qualcuno ha dovuto costruirle e lavorare con esse… e ora stiamo spingendo il burattinaio a livelli che vanno oltre qualsiasi cosa sia stata fatta prima da qualcuno. Anche se non hai visto il film sarà ugualmente molto eccitante.”

Qui sotto potete vedere un esempio della incredibile tecnica a effetto pratico utilizzata nella serie:

Questa serie prequel di Dark Crystal seguirà le avventure di tre giovani Gelfling – Rian, Brea e Deet – mentre intraprendono un viaggio insieme per scoprire il segreto che segna l’ascesa al potere degli Skeksis.

Il regista Louis Leterrier (The Incredible Hulk, Now You See Me) sta dando vita alla serie di dieci episodi per Netflix.

Il servizio di streaming ha riunito un cast di voci assolutamente stellari per questo prequel, con la star di Kingsman, Taron Egerton, la star di Split e Glass, Anya Taylor-Joy e la protagonista di Game of Thrones, Nathalie Emmanuel, per la parte dei tre personaggi principali. Il trio è affiancato da Mark Hamill, Andy Samberg, Caitriona Balfe, Helena Bonham-Carter, Harris Dickinson, Eddie Izzard, Theo James, Toby Jones, Shazad Latif, Gugu Mbatha-Raw, Mark Strong, Alicia Vikander, Harvey Fierstein, Ralph Ineson, Keegan-Michael Key, Olafur Darri Olafsson, Simon Pegg e Donna Kimball.

La serie debutterà su Netflix il 30 agosto.