Dark Universe: Blumhouse potrebbe assumere la direzione?

E’ passato ormai un po’ di tempo ormai da quando gli ultimi beep sull’elettrocardiogramma del Dark Universe parevano annunciare la sua dipartita, ma poi un post su Instagram dell’artista Robert Vargas aveva lasciato intendere che questo universo espanso non era a tutti gli effetti morto, o perlomeno non lo fosse ancora.

Se ben ricordate, stando a Vargas a maggio ha avuto un incontro con il team del Dark Universe presso gli uffici della Universal, e dalla didascalia si poteva leggere come non vedesse l’ora di contribuire al patrimonio della Universal Pictures con il suo lavoro, per poi aggiungere “cose mostruose in lavorazione”.

Non abbiamo la minima idea di cosa potesse significare, ed adesso, a mesi di distanza, il silenzio regna sovrano circa il progetto, cosa che ci fa pensare che il tutto sia decisamente morto e sepolto. Ma forse il sole della speranza sta per sorgere all’orizzonte. Un nuovo tweet di Jason Blum della Blumhouse rivela che l’amata società di produzione amerebbe prendere in consegna le proprietà horror della Universal il cui tentativo di riavvio nel Dark Universe pare fallito.

Dopo molte ricadute, con Alex Kurtzman e Chris Morgan che si sono ritirati come produttori di un possibile universo costruito attorno a tutti i mostri horror classici, sembrava che l’idea fosse morta, ma adesso sembra che la Blumhouse sia interessata a subentrare alla direzione, cosa che spero diventi realtà.

Al post però ha risposto anche la regista Lexi Alexander, nota per Hooligans e Punisher – Zona di Guerra, che ha lasciato intendere molto chiaramente come il Dark Universe adesso sia in mano a Holly Goline, persona presente nella foto condivisa da Vargas. La cosa però risulta ugualmente piuttosto confusa, visto che, essendo un dirigente, potrebbe in realtà esser subentrata semplicemente come produttrice esecutiva.

Purtroppo è difficile sapere dove sbattere la testa per aver delle informazioni dettagliate circa il futuro del Dark Universe. Che ci sia silenziosamente qualcosa in ballo? Jason Blum potrebbe ricoprire il ruolo di produttore con il benestare di Holly Goline? Staremo a vedere!