Dave Bautista ha avuto conversazioni per comparire in The Suicide Squad

Durante un’intervista con The Hollywood Reporter (via HH), Dave Bautista ha confermato di aver avuto conversazioni con James Gunn riguardo alla possibile apparizione in The Suicide Squad.

Leggi anche: Dave Bautista descrive la sua audizione per Guardiani della Galassia

Mesi dopo che Disney ha licenziato James Gunn da Guardiani della Galassia Vol. 3 per via di una serie di vecchi post sui social media, il regista è stato scelto per scrivere e dirigere una sorta di soft-reboot di The Suicide Squad per la Warner.

Naturalmente, la Disney ha reintegrato James come regista del terzo film dei Guardiani della Galassia all’inizio di quest’anno, ma per un certo periodo sembrava che la serie di film della Marvel avrebbe dovuto andare avanti senza il proprio demiurgo. Durante quel periodo, Dave Bautista ha espresso la sua frustrazione nei confronti della Disney per la sua decisione di licenziare James Gunn e i fan hanno preso a sospettare che l’attore potesse essere considerato per un ruolo in The Suicide Squad.

Ora, Dave Bautista ha confermato di aver parlato con James Gunn del film durante il periodo in cui quest’ultimo non era più coinvolto con Guardiani della Galassia Vol. 3, anche se l’attore non ha divulgato i dettagli delle loro conversazioni: “Noi lo facemmo, si. [Ride] Sì, lo abbiamo fatto”.

Con Viola Davis di ritorno come Amanda Waller, Jai Courtney nel ruolo di Capitan Boomerang, Joel Kinnaman nel ruolo di Rick Flagg e Margot Robbie nei panni di Harley Quinn, ci sono ancora alcuni posti liberi nella squadra – specialmente con l’assenza confermata del Deadshot di Will Smith. Con la sua dipartita – probabilmente temporanea – stiamo per ottenere un nuovo “villain alpha” in Idris Elba, che si dice si sia unito al cast nel ruolo di Bronze Tiger, ma chi potrebbe interpretare Bautista oltre a Bane? Che comunque sarebbe una fantastica aggiunta.

Il nuovo film della Suicide Squad è previsto per l’estate del 2021. Sarà l’undicesimo film nella saga cinematografica del DCEU, e sarà preceduto da Birds of Prey di Cathy Yan, Wonder Woman 1984 di Patty Jenkins e The Batman di Matt Reeves.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: