Dave Filoni Commenta il Finale Di Stagione Di Star Wars Rebels E l’ultimo Arco Narrativo Di The Clone Wars

Dave Filoni, animatore, sceneggiatore e regista statunitense, in questa lunga ma interessantissima intervista rilasciata al sito IGN, commenta la puntata finale della seconda stagione di Star Wars: Rebels.

Il regista, produttore e sceneggiatore della serie animata parla senza freni, per cui chi non ha ancora visto tutti gli episodi, e in particolare questo, non si azzardi a leggere il seguito!

Spoiler Alert!

[amazon_link asins=’B01LASZT0Q,B013R0HX4A,B01BNVHW8C,B01NAICX0F’ template=’ProductGrid’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’920f12e3-1716-11e7-aafe-7157e2349102′]

IGN: Iniziamo dalla fine. Vado dritto al punto… Ahsoka è viva, giusto? E’ lei che si allontana dalla grotta? 

Filoni: E’ quello che hai visto? E’ una cosa molto interessante. Penso che dica molto sulla tua personalità, il che è fantastico. Sei un’ottimista e penso che sia forte, proprio forte (ride). E’ un’interpretazione. La cosa importante per me in questo momento della storia – e sono stato abbastanza chiaro su questo aspetto fin dall’inizio – è che Rebels non è la storia di Ahsoka Tano, né di Darth Vader, e abbiamo lavorato duramente per fare entrare questi personaggi nella trama. Ma alla fine, devo essere al servizio di Ezra, Kanan e della squadra dello Spettro. Quindi gran parte di questo episodio è illustrato attraverso i loro occhi, specialmente quelli di Ezra, mentre è testimone di questa vicenda titanica.

star-wars-rebels-28

Ahsoka contro Darth Vader

E’ molto facile – specialmente in quella situazione – è molto facile mettere al centro della scena Ahsoka e Vader. E penso che la prova di questa cosa è che anche se non si incontrano fino al terzo atto, percepite immediatamente la dinamica di quello che sta avvenendo. Secondo me – nonostante non sia un grande fan dell’essere tremendamente ambiguo – in questo caso penso sia giusto con Ahsoka lasciare le cose con un finale aperto. Vi sarete chiesti che cosa le sia accaduto prima, ma sapete che lei se n’è andata. Adesso lascia le cose sospese. Vi posso dire che probabilmente ci saranno altre storie da raccontare con Ahsoka Tano, ma non sarei così sicuro che possa avvenire necessariamente in Star Wars Rebels. In passato mi sono sbagliato, ma penso abbia già reso un servizio alla parte della storia per la quale avevano bisogno i nostri personaggi. Vedremo. Ovviamente, mi piace un sacco il personaggio e penso che abbia sviluppato una sua fan base nell’universo di Star Wars. Quindi, sai, penso ci siano ancora molte altre storie da raccontare. Storie con lei anche prima di Rebels. Molte storie che avvengono proprio alla fine di Clone Wars a cui non siamo ancora a conoscenza.

Sai, penso di aver imparato che il personaggio ha una tale forza da poter stare da sola, facendo le sue cose. Forse questo vuol dire che è ancora viva. Non lo so. Ci sono degli indizi sulla vera risposta sui quali ho pensato. E alcuni ragazzi durante la messa in onda finale ci sono andati abbastanza vicini, o almeno stavano cogliendo gli indizi che ho lasciato per loro. E’ uno di quei misteri, dove forse, oltre alla speranza, c’è anche un futuro, ma dovremo attendere a vedere.

IGN: Parliamo della civetta – beh, sono sicuro che ci sia un nome più interessante rispetto a civetta, dal momento che è Star Wars. 

Filoni: Giusto, si chiamano Convorees, il nome proviene da Anne [Convery– moglie di Filoni], ma già in Clone Wars le avevo nominate così. Sono apparsi per la prima volta nell’arco di Wasskah quando Ahsoka viene rapita dai Trandoshani. Quindi quello è il momento dove potete vedere per la prima volta questo tipo di uccelli, ma penso che – come molte altre cose nella galassia – appaiano su diversi pianeti così da averne diverse varietà. Quando arrivano su Atollon, queste creature iniziano ad apparire.

IGN: Giusto. Ezra ne vede uno alla fine del precedente episodio, mentre è sdraiato a terra e si sente la Marcia Imperiale. Il che mi fa supporre… è un simbolo del lato Oscuro? Sono un grande fan di Twin Peaks, quindi penso ‘E’ la Black Lodge!’

Filoni: Amo l’idea che possa essere un simbolo! Ma posso dirvi che non è un simbolo del Lato Oscuro. Assolutamente no. Ma, sai, staremo a vedere. Adesso ti stai spingendo nella tana del coniglio. Ormai mi conoscete – non è una cosa casuale il fatto che voli in giro. Non è casuale che sia lì e che sia in un mondo completamente diverso alla fine di quell’episodio. Ha ovviamente un significato per me, da narratore. E’ una cosa sottile, se sapeste che cosa la civetta rappresenta, allora la cosa diventerebbe più profonda e direste ‘Okay, ci sono cose in corso d’opera che vanno oltre i nostri calcoli’. Posso dirvi che è una sorta di messaggero, un osservatore. E’ sicuramente qualcosa. E suggerirei – e credo i fan ci discuteranno – che qualsiasi cosa sia è un simbolo di qualcosa che è già apparso nell’universo animato di Star Wars. Quindi decifrate da qui… passate un’estate divertente!

STAR-WARS-REBELS-02

Darth Maul, immagine dal mid-season trailer di Rebels

IGN: Passiamo a parlare un po’ di Maul. Hai già parlato del fatto (n.d.a. in quest’intervista a Entertainment Weekly) che i tuoi primi pensieri erano rivolti a fare qualcosa di ovvio e fantastico da fanboy, ovvero ‘Darth Maul e Vader possono combattere!’ prima di prendere un’altra strada. Infatti, non si incontrano mai veramente qui, perché Maul scappa. Quindi… Vader e Maul combatteranno nella prossima stagione, giusto?

Filoni: [Ride] Non ci conterei. La cosa che penso sia interessante è che Maul è consapevole di lui. Penso sia una cosa particolarmente interesante. Maul ovviamente ha in qualche modo tenuto traccia di quello che sta avvenendo nelle galassia e probabilmente sperava di giocare una parte più importante. Questo è un altro pezzetto di una storia fantastica: Che cosa Maul voleva fare? Come Maul è arrivato su questo desolato pianeta? Ovviamente questa volta non abbiamo risposto a queste domande, ma sono cose che abbiamo considerato quando abbiamo scritto queste storie. Non siamo mai arrivati al punto che dovesse affrontare Vader, almeno non ancora. La ragione principale è che la storia personale tra Ahsoka e Darth Vader come Anakin era troppo importante e aveva bisogno di tutto lo spazio possibile. Mentre stavamo lavorando su come realizzare l’episodio, diventava sempre più chiaro che non avremmo potuto avere tutte queste persone in gioco con Darth Vader. E’ una distrazione troppo grande. Ad un certo punto avevamo diversi personaggi in lotta con gli Inquisitori e Darth Vader arrivava nel mix. Avevo la sensazione che tutti fossero esausti al suo arrivo. Avevo la sensazione che non avessero alcuna possibilità. Quindi idealmente, è stata sviluppata così per un certo periodo. Vedremo. Non sai mai come andrà. L’ossessione da nerd di avere uno scontro con Vader e Maul. E’ difficile da fare – voglio dire che Vader è difficile da raggiungere. Una cosa su cui George è sempre stato irremovibile era che Vader… non vuoi fare nulla che possa sminuirlo.

IGN: Deve essere stato particolarmente importante per te arrivare a raccontare questa storia con Ahsoka e Vader. Forse una storia a cui neanche personalmente pensavi quando hai iniziato a fare Clone Wars.

Filoni: E’ una cosa folle. E’ una cosa folle che sia andata così. Anche per la situazione, perché non eravamo neanche nel periodo giusto prima. Quindi abbiamo pensato ‘E’ interessante svilupparla, se sopravvivesse all’Ordine 66, potrebbe affrontare Darth Vader’. E tutti erano d’accordo ‘Oh, è interessante’ ma poi ‘Eh, probabilmente non succederà’. Quindi avere quest’opportunità è stato fantastico.

IGN: Torno un secondo sul tema ‘E’ viva o no?’. Tutti sappiamo che Vader non può essere redento fino a Il Ritorno dello Jedi, quindi è un aspetto molto triste dell’incontro. Sappiamo che non può riuscire a cambiarlo. Questa è la mia ottimistica interpretazione: se lei va via da viva, forse è perché c’è un cuore. Luke diceva che poteva percepire che c’era ancora del buono in lui. 

Senza darmi risposte, è stato interessante il volere stare fedeli alla personalità di Vader – e qui è presentato il suo lato peggiore – inserendo degli echi di ciò che era? Avete inserito Matt [Lanter] a fare la voce, alternandolo con James Earl Jones, il che è stato fantastico. Volevate inserire tutto quello che sappiamo del personaggio in questo incontro?

STAR-WARS-REBELS-24

Ahsoka e Darth Vader

Filoni: Assolutamente. Come Vader avrebbe trattato Ahsoka e reagito a lei, ho costruito questa interazione – l’atteggiamento, ma anche i dialoghi – basandomi sulla mia conversazione con George su come sarebbe potuta andare. Gli ho chiesto piuttosto direttamente ‘Come sarebbe andata questo incontro? Come si sarebbe sentito?’. Entrambi eravamo d’accordo che Ahsoka non potesse rappresentare in alcun modo un’opportunità di redenzione per Vader, o la speranza di questa cosa, perché Luke è l’unico in grado di farla accadere. Questa è la storia che vediamo. Credevamo che potessimo avere questo momento, ma non c’è neanche un istante di esitazione per Vader. Perché dice ‘Morirai’. La vuole distruggere e la ragione di questa cosa è che lei è a conoscenza del fatto che fosse una brava persona. Rappresenta ed è un ponte con tutto quello che era, vedendoci dolore, odio e rabbia. Non vuole affrontare ciò che è diventato, ma vuole solo distruggere ciò che gli ricorda il suo vero io. Non parla mai di Anakin nei film come se fosse quella persona. “Quel nome non ha più significato per me”. Quindi dovevamo confermare cosa è Darth Vader e che Anakin è un personaggio distrutto. L’unico momento in cui c’è speranza è quando dice finalmente il nome di Ahsoka e sentite la voce di Anakin. 

Credo che anche in quel momento, lei si chieda, cosa possa fare per lui. La forza del personaggio si vede quando dice ‘Non ti lascerò. Non questa volta. Non ti abbandonerò, vedrò come va a finire, qui e adesso.’ Qualsiasi cosa significhi, questo forse mostra una certa preoccupazione verso il suo vecchio amico.

Onestamente, e sei la prima persona a cui dico questa cosa, mi sono subito messo a pensare ai modi con i quali si possa sviluppare questa cosa una volta che si chiudono le porte. E’ semplicemente troppo importante e interessante. E anche se potrebbe non essere qualcosa in relazione alle storie di Ezra o Kanan, sarebbe interessante se riuscissi a mostrare a tutti ciò che accade una volta che quel tempio si chiude. Penso che abbiamo creato un momento interessante nella storia di Star Wars, e il tempo ci dirà se lo vedremo. Credo che Vader – e questo è il motivo importante per cui la combatte alla fine – voglia distruggerla. Lei è per certi versi bloccata da questa cosa. E forse lei stessa in quel momento pensa ‘Potrebbe essere la fine per me.’ Aspetteremo e vedremo.

IGN: Ovviamente spero che vedremo questa storia. Voglio chiederti di Kanan e della decisione di accecarlo. Erano distrutti i nostri ragazzi! Quindi come avete preso questa decisione? 

Filoni: Era una cosa a cui ero interessato e lo era anche Henry Gilroy. Avete visto più di una volta la perdita della mano. C’è qualcosa, nel togliere qualcosa ai nostri personaggi, che li sfida realmente e possiamo vedere come reagiscono. Ne parlavo con Simon [Kinberg] la scorsa notte – è la prima metà di una storia che continua a svilupparsi nella terza stagione. Dove questi personaggi passano attraverso una certa crescita. In Kanan avete un personaggio che si stava nascondendo da quello che era per molto tempo. Adesso ha reclamato ciò che era o ciò che sarebbe dovuto essere da Jedi impegnato ad insegnare agli studenti. Ma questo non vuol dire che questa decisione arrivi senza un costo. Affrontiamo delle sfide nella nostra vita e adesso Kanan affronterà questa grande sfida e ciò che comporta per lui nella squadra dello Spettro dopo aver subito questo incidente. Si sviluppa sicuramente nella prossima stagione.

STAR-WARS-REBELS-04

L’Holocron Sith nel tempio su Malachor

IGN: Nel frattempo, con Ezra avete inserito degli indizi nel corso della stagione riguardo al Lato Oscuro in lui. Chiaramente arriva a trovarsi faccia a faccia con Maul, che chiarisce molto bene che lo vorrebbe come suo apprendista. Alla fine, Ezra apre l’holocron. Sembra una cosa interessante! Ci era stato detto prima che non sarebbe dovuto essere in grado di farlo.  

Filoni: Giusto? Cattivo Ezra. Penso – parlando sempre con gli sceneggiatori nel corso degli anni e con la Forza – che tutti siamo sfidati dal nostro Lato Oscuro. Si può arrivare ad un grande potere. E’ un percorso veloce e facile per ottenere risultati. Ezra è stato cresciuto da un gruppo di ribelli che stanno causando un conflitto e combattendo tutto il tempo. Dovete iniziare a chiedervi, che cosa inizia a fargli da persona giovane questa situazione? Dove il conflitto è il modo per risolvere gran parte dei problemi? Tra di loro non ci sono molti negoziatori. Kanan ci prova un po’ durante l’episodio con i Mandaloriani, dove dice ‘Forse dovremmo negoziare con Fenn Rau’. Alla fine porta a casa un successo, ma dopo molto combattimento. Dovevamo esplorare il lato oscuro di Ezra, e una delle cose più difficili stava nel rendere credibile che Maul lo potesse convincere. Quello che intendo è che ti stai occupando di un personaggio che non sembra esattamente malvagio come Maul! 

Stavo in qualche modo ridendo di me stesso la scorsa notte. Speravo di poter dire una frase detta da Ezra ‘So che sembra cattivo, Kanan, ma non lo è.’ E Kanan: ‘Pensi? Sembra cattivo, veramente?’. Penso che questo sia un aspetto della bravura di Sam [Witwer]. Ha fatto un lavoro fantastico nel far credere al pubblico che Ezra potesse credere che fosse dal suo lato. E’ una sorta di esca del Lato Oscuro. Molto di quello che dice riguarda “Usa le tue abilità, usa la tua potenza, usa il tuo odio e potrai superare i tuoi nemici”. E’ un concetto molti vicino a quello, se l’avete notato, che Ahsoka diceva prima “Se vuoi sconfiggere il tuo nemico, devi capirlo. Devi imparare le loro conoscenze e ciò che sono”. Ezra arriva ad un incrocio, dove gli insegnamenti di Maul e Ahsoka si stanno avvicinando. Ma Maul è ovviamente su una visione estrema “Avremo il potere di distruggere i nostri nemici, non solo per sconfiggerli”. 

IGN: Continuo con il Lato Oscuro. Prima stavi parlando del fatto di disperdere il gregge all’arrivo di Vader. Sei stato piuttosto letterale con gli Inquisitori su questa cosa. Era un bagno di sangue di Inquisitori!  

Filoni: Si, lo era. Sai non vedete questi ragazzi in Una Nuova Speranza, nessuno, quindi dovevo iniziare ad eliminarli. Era un qualcosa che dovevamo fare, e fare velocemente. Tuttavia, sono dei personaggi sui quali so che molte persone si stanno interessando. Specialmente con l’Inquisitore di Sarah [Michelle Gellar]. Mi ha detto: “Ah, mi stai facendo fuori”, “Si… scusa!” Mi sono sentito in colpa, perché si stava realmente divertendo ad interpretare il personaggio. Non ci si diverte mai quando accade, eliminare personaggi, ma era la cosa giusta da fare per la storia. Philip, ha svolto un grande lavoro nel ruolo dell’ Inquisitore, ma il loro numero era eccessivo.

STAR-WARS-REBELS-14

Il duello tra gli eroi e gli Inquisitori

Se avete notato, è sempre Maul a farli fuori, principalmente. Il che mostra il suo fervore nel non volere solo sconfiggere ma distruggere. Cerca anche di insegnare ad Ezra come fare. Non puoi solo catturare le persone e imprigionarle, devono essere distrutte. Ne abbiamo persi tre  – bing, bing, bing – in un colpo, una cosa dura per il mio dipartimento che si occupa dei personaggi. Una cosa fantastica a riguardo è che cambia il tono delle cose che avverranno nella terza stagione. C’è questa idea, che apprezzo, di Tarkin che dice a Vader: “Sei l’unico rimasto di quell’antica religione. Il fuoco dei Jedi è sparito dalla Galassia”. Credo sia vero anche per il Lato Oscuro della Forza. In Una Nuova Speranza si ha questa sensazione che ci sia questo progresso tecnologico. L’Impero sta diventando questa minaccia meccanica, e anche se l’Imperatore e Vader controllano il Lato Oscuro e lo usano per manipolare le cose, molta della malvagità proviene dalla mancanza di fede e credenza nella Forza. Penso che questo aspetto ricada anche sugli Inquisitori. Hanno il loro posto, ma una volta che non c’è più bisogno – mentre il fuoco dei Jedi si spegne – l’Imperatore non ha intenzione di vedere queste streghe e maghi in giro per il suo regno. Quindi era importante eliminarli – cosa interessa poi a Vader? Sono soltanto suoi manovali che eliminano nemici. Da un punto di vista pratico per l’Imperatore e Vader, gli Inquisitori hanno assolutamente fatto il loro lavoro facendo esporre tre Jedi. E Darth Maul! Quindi è un gran giorno di caccia per loro, solo che escono dalla vicenda dal lato sbagliato. I nostri Jedi sono sufficientemente più intelligenti e si allontanano. Si connette con tutte le cose, con Ezra e Kanan. Kanan viene ferito durante questo incontro. Ahsoka sparisce. Gli Inquisitori muoiono. E’ dura per tutti, ma credo sia un punto di svolta per tutti questi personaggi. 

Vader dice: “L’Imperatore aveva previsto il nostro incontro qui”. Quindi sia l’Imperatore che Yoda sapevano che ci sarebbe stato qualcosa di grosso su Malachor. Malachor è un importante punto di congiunzione in questo momento per chi usa la Forza. Dato che Ezra non ascoltava Yoda – quando lo metteva in guardia sul suo percorso e sui suoi progretti – Yoda pensa: “Allora, proviamo a fare sviluppare questa cosa e vediamo se questo ragazzo, Kanan e Ahsoka possono passarci.” Non sa quale sarà il risultato, quindi è un altro tema sui cui stiamo giocando al di sotto delle altre cose.

IGN: C’erano questi numeri. Abbiamo incontro l’Ottavo Fratello, poi abbiamo detto addio all’Ottavo Fratello. Cosa possiamo pensare riguardo al numero di Inquisitori rimasti a questo punto? 

Filoni: Non posso dirlo. La risposta realistica è “comunque tanti quanti ne servono per realizzare gli episodi” ma i fan non apprezzano questa risposta! Probabilmente è meglio non dare un numero a questo punto. Non voglio impantanarmi su questa cosa. La continuity a volte ti mette in catene, quindi devi essere attento. Potrebbe anche essere che – come fate a sapere che la Settima Sorella sia la prima Settima Sorella? Potrebbe essere che ce siano state tre di loro. Dovete ricordare che i Sith mancano di personalità in questo senso, oltre all’essere oscuri. Non incoraggiano le individualità tra le loro truppe.  

IGN: Nel Tempio Sith si è svolta una cosa interessante con una voce che abbiamo sentito, fornita da Nika Futterman, che interpretava Ventress in The Clone Wars. Il personaggio è inserito nei crediti come “Presenza”, ma mi chiedo, dovrebbe essere una vera persona dal passato?  

STAR-WARS-REBELS-03

Il Tempio realizzato da questo misterioso personaggio

Filoni: Nella mia mente, sì. Assolutamente. E’ una di quelle cose che, quando stavo cercando di capire come questo tempio e tutto il resto potesse funzionare, volevo avere, una voce da ascoltare. Prima di tutto, a livello pratico, ho amato lavorare con tutti gli attori di Clone Wars. Sono stati fantastici a lavorare per così tanto tempo, quindi ho provato a trovare un modo per inserire questi ragazzi negli episodi per cercare di ringraziarli. Ho trovato il modo di inserire un sacco di persone e ho pensato “Non riporterò di certo in vita Ventress, ma potrei farle interpretare questa presenza.” Conosco Nina e le sua abilità, è semplicemente fantastica. E pensavo, che mi piace fare queste cose. L’ho fatto prima con Maul e questo personaggio del Figlio, dove vedere il lato oscuro o il lato chiaro e queste ombre di persone che sono simili.  

Per me, quella voce che sentite è quella di un’antica Signora dei Sith che ha creato il tempio. Era una Sith potente. Amo l’idea di questa potente, antica donna, che aveva un dominio che non era paragonabile a qualcosa di precedente, impegnata nella costruzione di questa gigantesca arma. E nel mezzo della costruzione di questa cosa, prossimi ormai al suo completamento, è stata assaltata da antichi Cavalieri Jedi. Si è svolta questa gigantesca battaglia ai piedi del tempio, fondamentalmente, e il fuoco dell’arma o un suo malfunzionamento ha fatto diventare tutti delle pietre. Avevamo diverse versioni della storia dove, ad un certo punto, avremmo visto inizialmente sparare quella cosa quando Ezra accende e lancia quella sfera. Avremmo mostrato che l’Ottavo Fratello sarebbe sopravvissuto alla caduta e si sarebbe diretto alla sua nave. Si sarebbe salvato utilizzando la Forza. Sarebbe però stato colpito da questa onda che lo avrebbe trasformato in roccia. Maul, a causa del fatto di trovarsi ad un livello inferiore, vedendo questo colpo si sarebbe salvato. E così è come Maul sarebbe finito nel Caccia tie dell’Ottavo Fratello. Ma comunque sì, c’è questa antica Signora dei Sith che Nika ha interpretato. Ho scritto la storia e l’ho messa da parte nel caso in cui altre persone vogliano prenderla più avanti e aggiungerla alla continuity. Non rivelerò il nome – ho dato un nome al personaggio, ma devo essere sicuro che vada bene a tutti.  

IGN: Parlando della storia, hai fatto menzione a questa cosa alla conferenza, ma il fatto che Ahsoka e Maul si siano incontrati prima… è divertente, stavo provando a ricordare. Ho pensato ‘Okay, in The Clone Wars, Anakin e Ahsoka incontrano Maul?’ E stavo provando a ricordare tutte le volte che abbiamo visto Maul. E Ahsoka non lo incontra mai, ma come hai sottolineato avevano delle storie che non siete riusciti a finire ma a cui fate riferimento. E’ questa una di quelle che racconterete in un altro momento su Ahsoka? 

Filoni: Questa è stata una sorta di sfida, ma ho come messo da parte la mia testa come se stessi scrivendo questa cosa senza aver realizzato Clone Wars. E pensavo “So che questi personaggi si sono incontrati, quindi devono comportarsi così.” Ho delineato a Sam e Ashley come quell’arco si sarebbe dovuto svolgere. E’ stato facile perché abbiamo realmente scritto quelli episodi, quindi sapevo come muovermi. Come potete immaginare, Witwer era un ascoltatore estasiato e voleva assorbire tutto. E’ stato importante per loro perché non avevo idea di quando sarebbero tornati e quando avrebbero fatto le loro cose. Quindi volevo chiarire quei punti nella timeline che sapevo erano avvenuti – anche se non raccontati ancora in una serie, un film, un fumetto o qualsiasi altra cosa – e che sono presenti nella continuity e verranno riprese più tardi. Kiri Hart (Lucasfilm Story Group) sa tutto e abbiamo esaminato la situazione “Credo che queste cose siano accadute” Quindi tutti dicono “Bello!” e sappiamo come procedere adesso.  

Hanno ascoltato un po’ della storia, è stato un incontro epico ed è un discreto spoiler… 

maul-2

Maul nel finale della seconda stagione

Stavamo pensando all’ultimo arco narrativo della serie TV Clone Wars, era questa storia su Ahsoka e come si incrocia con Maul. Ciò che era importante a riguardo era il fatto che la storia avrebbe inserito la possibilità che potesse tornare nell’Ordine Jedi, perché la motivazione di questo scontro con Maul era che lei sapeva la storia personale tra lui e Obi Wan, che era un suo caro amico. Quindi era coinvolta in questa cosa e fondamentalmente ad un certo punto dice “L’ultima volta che ho visto Anakin, stava correndo nell’ufficio del Cancelliere per salvarlo”. Stava pianificando con Obi-Wan e Anakin la cattura e l’attacco per arrivare a Maul, perché aveva scoperto dove si trovava verso la fine delle Guerre dei Cloni. Ma prima di poter realizzare il piano insieme, Obi-Wan e Anakin venivano richiamati a Coruscant per salvare il Cancelliere, lasciando lei con Rex – e alcuni altri personaggi – fondamentalmente per andare e affrontare Darth Maul, una volta per tutte. Questo è un breve riassunto di quello che sarebbe dovuto accadere.  

Questa l’intera intervista che, come avete potuto saggiare, cerca di spiegarci qualcosa di profondo dei protagonisti di Rebels e Clone Wars, senza però mai spingersi allo spoiler.

Atteggiamento molto maturo e professionale da parte di Filoni, che mostra tutta la passione per il suo lavoro ma, allo stesso tempo, per l’Universo di Star Wars.

Personalmente sono molto entusiasta delle due serie animate, che approfondiscono archi narrativi paralleli e complementari alla saga cinematografica, rendendo quel progetto di Lucas un capolavoro di inventiva e fantasia dalle potenzialità ancora molto alte.

Corsaromelo

Corsaromelo

Rispondi

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: