David Fincher spiega perchè ha rifiutato di dirigere un film di Star Wars

Dopo la sua critica ad i Marvel Studios che abbiamo pubblicato pochi giorni fa, ecco che una delle “eminenze” della Hollywood di qualità, David Fincher, torna a parlare di un’altro franchise prendendo di mira questa volta la saga iniziata da George Lucas nel 1977, Star Wars.

In un’intervista con Empire il talentuoso regista ha avuto modo di parlare di quando ha declinato l’offerta di dirigere una pellicola della saga, ma a differenza della sua dichiarazione sui Marvel Studios, questa volta non ha criticato aspramente la cosa. La motivazione è da attribuire al fatto che effettivamente Fincher deve molto alla Lucasfilm, ed in particolare alla Industrial Light & Magic visto che ci ha lavorato ai tempi de Il Ritorno dell Jedi.

Ecco la sua dichiarazione:

“Parlai con Kathleen Kennedy e lo ritenni certamente un incarico di prestigio, anche se non so cosa possa essere peggio, se essere George Lucas sul set del primo film, dove tutti erano portati a dire ‘che cavolo è Alderaan?’ e si prendevano gioco di lui, o raccogliere il coraggio di dirigere un altro film di Star Wars dopo il successo dei primi due. E’ tutto un altro livello. Uno in cui bisogna sopportare l’abuso di Harrison Ford e Carrie Fisher, e l’aspettativa d’incasso da almeno un miliardo, un miliardo e mezzo di dollari.

[…] Devi avere la mente lucida, credo. Devi essere sicuro di voler far questo percorso per due anni della tua vita, quattordici ore al giorno, sette giorni su sette.”


 

[amazon_link asins=’B013OTZSE6,B004I1KVTC,B00E9VIL7A,B01AYF8N2W,B00E9VIHQ0,B0016MZFXS’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’75d0101c-b4f0-11e7-b95c-47479b3d9d18′]


La giovane e coraggiosa Rey ha mosso i suoi primi passi in Il Risveglio della Forza. Il suo epico viaggio proseguirà insieme a Finn, Poe e Luke Skywalker nel prossimo capitolo della saga di Guerre Stellari.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi è diretto da Rian Johnson, prodotto da Kathleen Kennedy e Ram Bergman, mentre J.J. Abrams, Jason McGatlin e Tom Karnowski sono i produttori esecutivi.

La squadra creativa assemblata dalla produzione comprende alcuni dei più grandi talenti dell’industria cinematografica, tra cui Steve Yedlin (Direttore della fotografia), Bob Ducsay (Montatore), Rick Heinrichs (Scenografo), Peter Swords King (Hair e Make-Up Designer) e Mary Vernieu (Direttore del casting negli Stati Uniti). Inoltre, Pippa Anderson (Co-produttrice, vicepresidentessa della post-produzione), Neal Scanlan (Supervisore creativo delle creature e dei droidi), Michael Kaplan (Costume designer), Jamie Wilkinson (Responsabile degli oggetti di scena), Chris Corbould (Supervisore degli effetti speciali), Rob Inch (Coordinatore degli stunt), Ben Morris (Supervisore degli effetti visivi) e Nina Gold (Direttrice del casting nel Regno Unito)

Nel cast Daisy Ridley, John Boyega, Adam Driver, Oscar Isaac, Mark Hamill, Carrie Fisher, Lupita Nyong’O, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Benicio Del Toro, Laura Dern, Kelly Marie Tran, ed Andy Serkis.

Il film è previsto al cinema per il 15 dicembre 2017.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: