David S. Goyer ha rivelato che la produzione voleva un background per il Joker di Heath Ledger

Il co-sceneggiatore de Il Cavaliere Oscuro afferma che la Warner Bros. inizialmente voleva che Joker avesse una storia di origine inclusa nel film.

Leggi anche: David S. Goyer ha rivelato che esisteva un finale alternativo di Man of Steel

Il Joker di Joaquin Phoenix potrà essere al centro dell’attenzione, ma molti non dimenticheranno mai ciò che la performance di Heath Ledger ha portato al mondo della mitologia cinematografica di Batman. David S. Goyer ha parlato delle decisioni dietro le quinte durante un’intervista del Comic-Con At Home lo scorso fine settimana.

Lo sceneggiatore ha detto che i dirigenti volevano che le cose fossero un po’ più elaborate per il personaggio nel film di Nolan. È stato un cambiamento che si è rivelato inutile in quanto il film è ancora citato in più elenchi dei “Best of” fino ad oggi.

“Ricordo quando stavamo dicendo: ‘Beh, e se il Joker non avesse davvero una storia sull’origine?'”, ha ricordato Goyer. “Anche dopo il successo di Batman Begins, questo è stato considerato una questione molto controversa e abbiamo avuto un sacco di respingimenti. La gente era preoccupata.”

In effetti, lo scrittore ha avuto un po’ di cose da dire su un’altra controversa decisione della DC Comics durante il fine settimana. Ha affrontato la scelta di fare in modo che Superman uccidesse Zod alla fine di Man of Steel e come il processo di pensiero del team creativo abbia influenzato quella decisione.

“Ironia della sorte, c’è stata una scena che abbiamo scritto che non è stata girata in cui [il padre adottivo di Superman] Jonathan [Kent] porta il giovane Clark a caccia e uccidono un cervo, e il giovane Clark è sconvolto dall’atto e Jonathan dice: ‘È una cosa potente prendere una vita, anche se sei costretto a togliere un po’ della tua’. Ho sempre pensato che sarebbe stato interessante, ma non l’abbiamo mai girato.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: