DC Studios: Wonder Woman 3 di Patty Jenkins è stato cancellato nella sua attuale incarnazione?

Chiamatelo DC Rebirth o DC: Genesis, ma i DC Studios stanno decisamente riformando tutto sotto la direzione di James Gunn e Peter Safran.

Con Zazlav come nuovo capo è stata indetta una pulizia generale, e questa pare abbia fatto nuove vittime secondo un rumor, dopo l’infame storia che ha portato alla cancellazione di Batgirl.

Il duo composto da Gunn e Safran, a quanto pare, sarebbe tornato a Los Angeles dalla città innevata di Aspen, in Colorado, dove si sono chiusi in una pianificazione profonda, e ora come figure sante che scendono dalla cima della montagna, sono venute fuori con in mano una serie di comandamenti o una Bibbia per la DC – o almeno un progetto funzionante.

Gunn e Safran dovrebbero incontrarsi la prossima settimana con David Zaslav, l’amministratore delegato della Warner Bros. Discovery che sta radicalmente rimodellando la società e che ha assunto il duo in ottobre per guidare una divisione cinematografica e televisiva appena lanciata. La coppia svelerà a Zaslav un piano che dovrebbe delineare la loro visione. Sebbene gran parte del loro piano, che gli addetti ai lavori dipingono come ancora un work-in-progress, è ancora segreto, rumor vorrebbero che alcuni dettagli di diversi possibili percorsi in avanti siano già emersi.

VI RACCOMANDIAMO DI PRENDERE TUTTO CON LE DOVUTE PINZE, NIENTE DI TUTTO QUESTO E’ CONFERMATO AL 100%, NE QUI, NE IN NESSUN’ALTRA INTESTAZIONE. E QUESTO E’ UN FATTO.

Diverse fonti lasciano intendere a The Hollywood Reporter che Wonder Woman 3 di Patty Jenkins sia stato cancellato nella sua attuale incarnazione. Fonti dicono che Jenkins ha recentemente presentato il suo trattamento, scritto insieme a Geoff Johns, e che Gunn e Safran, così come i co-presidenti e co-CEO della Warner Bros. Pictures, Michael De Luca e Pamela Abdy, hanno dato la notizia alla regista che il progetto – così com’era stato concepito – non si adattava ai nuovi (ma ancora in corso) piani. Jenkins ha diretto e co-scritto i due film precedenti, con Gal Gadot e usciti nel 2017 e nel 2020. Nessuna decisione è stata presa sui prossimi passi.

Questo non vuol dire che WONDER WOMAN E’ STATO CANCELLATO, ma vuol dire che il concept ideato da Patty Jenkins non è piaciuto ai nuovi capi, e che quindi si partirà ora con una rielaborazione del tutto.

E mentre i costi non sono un fattore – gli addetti ai lavori affermano che i DC Studios non avranno restrizioni finanziarie eccessive – lo studio potrebbe finire per risparmiare decine di milioni di dollari non realizzando il terzo film così come concepito. Gadot, secondo le fonti, era sulla buona strada per un cachet di $ 20 milioni per Wonder Woman 3 mentre Jenkins avrebbe ricevuto $ 12 milioni. Queste cifre non includono eventuali bonus di backend. La Warner ovviamente non ha commentato.

Solo due giorni fa l’attrice che interpreta il personaggio, Gal Gadot, ha espresso entusiamo per “il prossimo capitolo”, cosa che quindi lascia intendere la sua opzione come la super-eroina sia ancora attiva, ma forse non nel terzo film che Patty Jenkins aveva progettato.

Il resto della lista di progetti DC rimane in evoluzione, o almeno viene tenuto in una tasca della Gunn-cintura, ma ci sono diverse voci e possibili scenari da considerare prima dell’incontro della prossima settimana. Il primo, che si basa sulla chiusura di Wonder Woman 3, è il sipario di chiusura dello Snyderverse e gli eroi scelti dal regista Zack Snyder per la sua Justice League. Questo ha generato dubbi sulla possibilità di un nuovo film col Superman di Henry Cavill, che i fabbricatori di fake news hanno usato per lanciare sensazionalismi, e aggiungere che Jason Momoa non sarà più Aquaman, come un malato telefono senza fili.

 

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: