DC Universe: rivelate le due modalità di abbonamento!

DC Entertainment e Warner Bros. Digital Networks (via THR) hanno rivelato nuovi dettagli su DC Universe, il servizio di streaming che combina contenuti video originali e non, fumetti tanto altro, tutto firmato DC Comics. Vi abbiamo già parlato di contenuti che il servizio avrebbe racchiuso, ma quelle che tutti aspettavano di sapere è se sarebbe stato in abbonamento, e quanto sarebbe costato. Le news circa i pressi sono appena arrivate dal San Diego Comic-Con.

Alla famosa manifestazione DC e Warner Bros. hanno annunciato che i pre-ordini per DC Universe sono stati aperti su DCUniverse.com, ma purtroppo per adesso solo negli Stati Uniti.

I prezzi parrebbero esser stati fissati in due modi diversi: con una tariffa annuale di 74,99 dollari, escluse tasse nelle aree applicabili, e con un abbonamento mensile di 7,99 dollari, disponibile negli USA al momento del lancio. Tutte le persone che pre-ordineranno il servizio prima del lancio riceveranno ben tre mesi gratuiti.

A proposito, Craig Hunegs, presidente della Warner Bros. Digital Networks e presidente della divisione Warner Bros. Television Group, ha detto ad a Heat Vision:

“Abbiamo sempre voluto che questo fosse il luogo in cui vivono tutti i prodotti DC. Qusto servizio è inteso per essere un hub che racchiude l’esperienza DC. Avremo sempre delle uscite per il cinema, ma penso che vedrete sempre di più serie televisive prodotte per la DC che vivono esclusivamente su DC Universe. Penso che i fumetti, per non escludere tutti i partner che abbiamo, diventeranno una grande parte dell’esperienza.

Adesso ho la beta, e quando accedo, di notte per adesso, leggo fumetti, con la mia ragazza, con i miei figli, questo è ciò che facciamo. È un tipo completamente diverso di esperienza fumettistica. I miei bambini stanno scoprendo i fumetti per la prima volta, ma per me è profondamente nostalgico. È fantastico. Anche ora, quando torno a leggere fumetti, non lo faccio sul mio tablet – occasionalmente lo faccio se sono da qualche parte – ma soprattutto quello che faccio e leggerli dalla mia televisione, a casa. E’ una cosa di stampo sociale.”

Il punto, a quanto pare, del servizio di streaming DC Universe, è diventare una sorta di appuntamento quotidiano a cui far riferimento, un’esperienza che diventi qualcosa da fare nella media della vita di un utente:

“Credo che stiamo creando qualcosa che sarà un’esperienza quotidiana per le persone”, ha aggiunto. “Si rivelerà una vittoria se sarà così coinvolgente che la gente ci si ritroverà ogni giorno. Avremo serie nuove almeno una volta alla settimana, un nuovo episodio almeno una volta alla settimana, e avremo un nuovo formato a breve, sceneggiato, non sceneggiato, contenuti dietro le quinte, ogni giorno della settimana. Il catalogo dei fumetti verrà aggiornato regolarmente, l’enciclopedia verrà aggiornata. Ci saranno tonnellate di nuovi contenuti ogni giorno.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: