DCEU: Katheryn Winnick ed il ruolo di Black Canary

Dopo che la star di Son of Anarchy, Charlie Hunnam, ha fatto sapere di essere finalmente aperto ad interpretare il ruolo di Green Arrow nel DC Extended Universe qual’ora la Warner arrivasse a proporglielo, sul web è tornata anche la foga dei fan (noi compresi) che vorrebbero vedere la bellissima e talentuosa Katheryn Winnick nei panni di Black Canary.

Quindi, mentre il DCEU si sta estendendo con Wonder Woman, Aquaman ma anche Gotham City Sirens, Batgirl e Nightwing, l’attrice stessa lancia un secondo appello alla Warner come una sorta di candidatura al ruolo, questa volta, meno velata, a differenza di quando nel gennaio del 2016 semplicemente rispose ad una domanda di un fan.

La meravigliosa interprete di Vikings si è detta divertita a proposito della possibilità di interpretare Black Canary nel DCEU per diverso tempo, e vista la solida fanbase che il personaggio si è guadagnato negli anni, grazie naturalmente alle nuove storie e pure alle interpretazioni di Caity Lotz e Katie Cassidy nel DC Television Universe, quindi sarebbe in momento ottimale per realizzare un adattamento cinematografico.

Quindi come vi ho detto Katheryn Winnick si è detta entusiasta molte volte del personaggio ed il 9 marzo 2016 tornò a ribadirlo con un tweet in cui si diceva entusiasta di poter “utilizzare il Canary Cry“, nome dell’urlo sonico che il personaggio può emettere:

Più recentemente l’attrice ha continuato a gettare benzina sul fuoco, in un chiaro modo per attirare l’attenzione della Warner, postando una famosa fan art realizzata da BossLogic che la vede protagonista nel ruolo di Laurel Lance:

Purtroppo ancora non è stato lasciato intendere in alcun modo che la DC Film abbia intenzione di produrre un film su Green Arrow o Black Canary, ma certamente l’attrice sarebbe perfetta nel ruolo, non solo per il comune senso d’accordo dei fan, ma anche per il fatto che è un esperta di arti marziali e già pratica del combattimento corpo a corpo o con arma per via degli stunt di Vikings.

L’idea di un film con i due vigilanti protagonisti stuzzica naturalmente la fantasia di chi è fan della DC Comics e sente il bisogno anche di vedere storie “minori” nel DCEU, magari come Suicide Squad e che non si leghino per forza alle vicende della Justice League, condividendone pur sempre l’universo.

Un’idea meravigliosa infatti, a parere mio, sarebbe quella di creare letteralmente una sotto narrazione specifica che parta da Suicide Squad, in un modo molto simile a come fanno i Marvel Studios con le serie Marvel/Netflix. Per quanto si possa dire che comunque il panorama televisivo sia piuttosto forte in casa DC, molti preferirebbero vederli al cinema.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: