Deadpool: Josh Brolin vuole essere di nuovo Cable il prima possibile

Josh Brolin desidera di interpretare di nuovo Cable il prima possibile, dopo l’ottima esperienza con Deadpool 2.

Sul fronte super eroi, l’attore Josh Brolin ha avuto non poco successo interpretando Thanos nei colossali Infinity WarEndgame, ma non tralasciamo la ottima interpretazione di Brolin come Cable in Deadpool 2 di David Leitch, che si è rivelata una delle cose meglio riuscite del film.

Ora i diritti cinematografici dei mutanti firmati Marvel sono tornati a casa con il mega accordo Disney / Fox, ma ancora incerto è il futuro del personaggio di Deadpool, il cui terzo film dovrebbe farsi senza problemi e questo ci porta a sperare che Josh Brolin possa tornare nei panni del personaggio di Cable. Cosa che lui stesso vuole fare il prima possibile.

A rivelarlo è stato proprio il fumettista Rob Liefeld, creatore di Deadpool e di Cable, che durante un’intervista con Comicbook.com ha riportato alcune parole che lo stesso Brolin gli disse tempo a dietro, dimostrando quanto apprezzi il personaggi, quanto gli sia piaciuto interpretarlo e quanto non veda l’ora di tornare a vestire quelle protesi meccaniche:

Ve lo dirò cari spettatori… Josh vuole essere Cable di nuovo il prima possibile. Sta fremendo per essere Cable ancora. Ha adorato interpretarlo. Mi ha detto che ha capito quanto amato sia il ruolo di Thanos, ma non è Josh Brolin al 100%.

Mi disse: ‘Rob quando sono apparso come Cable in Deadpool 2, i miei telefoni hanno squillato’. Ha cambiato tutto per lui e ovviamente a un certo punto Josh otterrà un premio alla carriera. Il ragazzo è solo uno dei nostri più grandi attori. 

Che Brolin sia uno degli attori migliori in circolazione è indiscutibile, basti vedere la sua perfomance nel capolavoro firmato Coen bros. Non è un paese per vecchio, ed è per questo che mantenerlo nel ruolo di Cable sarebbe una delle cose migliori che i Marvel Studios possano fare.

Inoltre è anche comprensibile il perché Brolin apprezzi di più un personaggio come Cable anziché Thanos: Cable risulta essere decisamente più umano ed intimo per quanto riguarda il trauma che lo caratterizza e il suo obbiettivo.

 

Fonte: Heroic Hollywood


Deadpool 2 è un film del 2018, con David Leitch alla regia su una sceneggiatura di Rhett Reese e Paul Wernick, basata sui fumetti di Fabian Nicienza e Rob Liefeld, e con Simon Kinberg, Ryan Reynolds e Lauren Shuler come produttori.

La fotografia sarà a cura di Jonathan Sela, mentre la colonna sonora porterà la firma di Tyler Bates.

Nel cast Ryan Reynolds (Wade Wilson/Deadpool), Morena Baccarin (Vanessa Carlysle), Josh Brolin (Nathan Summers/Cable), T.J. Miller (Jack Hammer III/Weasel), Leslie Uggams (Blind Al), Brianna Hildebrand (Ellie Phimister / Testata Mutante Negasonica), Zazie Beetz (Neena Thurman/Domino), Jack Kesy (Black Tom Cassidy), Karan Soni (Dopinder), Terry Crews (Bedlam) e Bill Skarsgård (Zeitgeist).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: