Death Stranding: nuovi dettagli riguardanti l’atteso videogioco

Uno dei titoli che più mi ha colpito di questo E3, e che non vedo l’ora di poter consumare, è Death Stranding, il nuovo videogioco di Hideo Kojima con protagonista Norman Reedus. Diciamo che si tratta del sostituto di Silent Hills. Quest’oggi vi riportiamo alcuni dettagli riguardanti il titolo. Innanzitutto qui sotto trovate delle foto scattate durante le sessioni di motion capture che sono servite per dare vita al teaser trailer mostrato durante la conferenza.

Death Stranding

Death Stranding

Death Stranding

Death Stranding

Qui sotto vi lascio anche l’emozionante teaser trailer.

La pelle d’oca alta tre metri.

Invece come ben saprete il gioco sarà un’esclusiva PS4, e di seguito trovate la dichiarazione di Hideo Kojima sul perché abbia deciso di collaborare con Sony anziché con altre major:

Lo ammetto, dopo aver lasciato la mia vecchia società, ho ricevuto tantissime offerte. Ma per questo progetto volevo essere sicuro di ottenere le migliori condizioni possibili. E non parlo solo di soldi, volevo assicurarmi di ottenere la massima libertà creativa e comunicativa, per me e per il mio staff. Da anni ho un fantastico rapporto con Sony e loro mi hanno dato molta libertà, supportandomi in ogni mia scelta. Abbiamo parlato, gli ho illustrato la mia idea e loro mi hanno dato carta bianca, dicendo che avrei potuto fare quello che volevo, immediatamente e senza alcun vincolo. Così è stato.

Come non capire la scelta di Kojima? Se io ossi un creatore di videogiochi, ma anche un regista per esempio, la prima cosa che vorrei è che le major con cui lavoro mi lasciassero carta bianca affinché io possa realizzare il mio progetto come voglio. E se la Sony permette a Kojima di lavorare senza compromessi allora ha fatto la scelta giusta.

Voi cosa ne dite? Attendete questo Death Stranding quanto lo attendo io?