Disney e Marvel Studios continueranno con l’idea di pubblicare 3-4 film all’anno

Disney e Marvel Studios continueranno con il loro piano di pubblicare 3 o 4 film dell’Universo Cinematografico Marvel all’anno in futuro.

Lo studio ha fatto molta strada dall’uscita di Iron Man del 2008, il primissimo film dell’UCM che ha anche dato il via alla decennale Infinity Saga. Grazie alla Avengers Initiative, gli eroi dell’UCM hanno combattuto molti cattivi nel corso degli anni. In Avengers: Endgame hanno finalmente sconfitto il più grande di tutti, Thanos, e hanno battuto diversi record al botteghino. La Marvel ha anche rilasciato Captain Marvel e Spider-Man: Far From Home quest’anno, entrambi diventati successi per lo studio.

È stato un anno impegnativo per la Marvel anche fuori dallo schermo. Durante l’estate, c’è stata una battaglia ben pubblicizzata con la Sony per riaffermare il loro accordo riguardo a Spider-Man. Tuttavia, i due studi alla fine hanno raggiunto un accordo che consente al Peter Parker di Tom Holland di realizzare almeno un’altra apparizione nell’UCM, in un crossover e un altro film stand-alone.

Più recentemente, molti registi famosi come Martin Scorsese e Francis Ford Coppola hanno criticato la qualità cinematografica dei film Marvel. Scorsese originariamente chiamava i film Marvel “non cinema”, anche se in seguito ha modificato i suoi commenti, dicendo che erano “una forma cinematografica diversa”. Ciò ha spinto i creatori dell’UCM come James Gunn, Natalie Portman e Taika Waititi a portare il loro sostegno ai film.

La Marvel ha anche fatto notizia per la sua ambiziosa strategia di rilascio nei prossimi anni. In una conversazione tra THR e diversi dirigenti di Hollywood, il co-presidente e direttore creativo dei Walt Disney Studios, Alan Horn, ha discusso del numero di film che Marvel distribuirà ogni anno.

“Il capo dei Marvel Studios, Kevin Feige, sta lavorando molto e con lungimiranza. Ne farà tre o quattro all’anno.”

Questo numero è in linea con le precedenti linee di distribuzione dei film Marvel e le date di uscita annunciate al Comic-Con di San Diego e all’Expo D23 tenutesi durante l’estate. Horn ha anche menzionato la varietà di film, continuando: “e saranno molto diversi tra loro, quindi vedremo“. L’anno successivo, lo studio darà il calcio di inizio alla Fase 4 con Black Widow e The Eternals.

La Marvel sta anche approfondendo la sua relazione con il piccolo schermo grazie al lancio di Disney + il mese prossimo. Oltre ad ospitare film dell’UCM, il servizio di streaming presenterà diverse serie Marvel originali create appositamente per la piattaforma. Questo include The Falcon e The Winter Soldier, che seguirà Sam Wilson e Bucky Barnes lungo sei episodi. Anche se quella serie sarà presentata in anteprima nel 2020, altre verranno rilasciate nel 2021 e oltre. Questi includono Loki, WandaVision e la serie d’animazione “What If …?“, che esplorerà realtà alternative dell’UCM. Un episodio confermato vedrà Peggy Carter diventare Captain America invece di Steve Rogers.

I commenti di Horn non dovrebbero essere una sorpresa per i fan, dato quello che già sapevano sul programma di rilascio della Marvel. La strategia di 3-4 film all’anno non sarà effettiva fino al 2021, il che ha senso. Lo studio ha appena trascorso un anno a dare un po’ di respiro agli spettatori dopo la conclusione della Infinity Saga. Sebbene sia un numero ambizioso di film da portare avanti, i Marvel Studios hanno dimostrato che sono all’altezza del compito.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: