Django/Zorro: Quentin Tarantino al lavoro su una sceneggiatura?

L’acclamato regista Quentin Tarantino, dopo la sua ultima fatica presentata recentemente al Festival di Cannes, e mentre sviluppa una sceneggiatura per un nuovo capitolo cinematografico di Star Trek, parrebbe sviluppando un sequel del suo film Django Unchained basato su una miniserie a fumetti che vede il personaggio collaborare con Zorro.

La sceneggiatura pare sarà co-scritta da Tarantino con Jerrod Carmichael, meglio conosciuto per i suoi lavori di recitazione su progetti come Neighbours e The Disaster Artist, e per il suo lavoro sia di fronte alla telecamera che dietro le quinte di The Carmichael Show.

Scritto da Tarantino con il veterano creatore di fumetti Matt Wagner, Django / Zorro verrà distribuito congiuntamente da DC e Dynamite Entertainment. Mentre Dynamite pubblica attualmente fumetti basati su Zorro, DC ha collaborato con Tarantino e il suo partner editoriale Reginald Hudlin per adattare l’originale sceneggiatura di Django Unchained in fumetti per DC.

Collider lascia intendere che il progetto – che è stato rumoreggiatto dal 2014 circa, quando si stava facendo il fumetto – è un tentativo, anche se i dettagli esatti sono imprecisi. Potrebbe esserci un terzo scrittore ancora sconosciuto nel mix e, a seconda di chi chiedi, Tarantino parrebbe aver scritto la sceneggiatura da solo, o anche fatto da consigliere. Il tempo ci dirà come apparirà il prodotto finale. Naturalmente, la star di Django Unchained, Jamie Foxx, è già pronta a figurare nei panni di un altra star presa da un fumetto, Spawn, basato sulla serie di proprietà di Todd McFarlane. Il film, descritto come meno un film di supereroi e più di un film horror anni ’90, sarà diretto dallo stesso McFarlane.

Django e Zorro sono entrambi eroi del genere occidentale che combattono contro gli oppressori dell’epoca. Il fumetto originale ha avuto luogo diversi anni dopo gli eventi di Django Unchained, e ha visto il personaggio protagonista che lavorava in Occidente (poiché c’era una taglia sulla sua testa sulla costa orientale). In quel contesto, incontra e diventa una guardia del corpo di un uomo più anziano, senza rendersi conto che il sofisticato uomo è in realtà Zorro. In definitiva, i due lavorano insieme per liberare gli indigeni locali dalla schiavitù.

Secondo la storia detta da Collider, parrebbe improbabile che Tarantino diriga il film, ed è più probabile che supervisionerà come produttore per un altro regista, come ha fatto con diverse proprietà in passato, che vanno da Hostel a direct-to-DVD-style “Quentin Tarantino Presents…”.

Domani, Warner Bros. Home Entertainment rilascerà Batman vs Teenage Mutant Ninja Turtles, un lungometraggio animato “ispirato a” James Tynion IV e la miniserie a fumetti di Freddie Williams II della DC e di IDW Publishing. Mentre questi mover-crossover sembravano impossibili da realizzare per ragioni di diritti e di condivisione dei profitti, la necessità di trovare qualcosa di più grande dell’ultimo film di Marvel o di Star Wars potrebbe portare a una nuova era di cooperazione per alcune parti interessate. Una sorta di modo alla “il nemico del mio nemico è mio amico”.

Fonte