Doctor Strange in the Multiverse of Madness: il produttore anticipa il significato di follia nel film

Uno dei produttori di Doctor Strange in the Multiverse of Madness ha anticipato che il titolo potrebbe avere molteplici significati.

Richie Palmer ha parlato con la rivista Disney D23 del prossimo film del MCU. Durante quella conversazione, il produttore ha accennato ai “diversi significati” che il titolo potrebbe avere.

Come molti fan hanno intuito, ci saranno varianti di questi eroi Marvel nel film. Solo nel trailer, le persone hanno dato un’occhiata a tre diverse versioni di Doctor Strange e due Wanda. Quindi, ci sono molte stranezze in giro per tutti. Agli occhi del produttore, questo ha dato al team creativo molto spazio per giocare con le aspettative e il tema.

Cosa fai quando ti trovi di fronte a una versione di te stesso che è più potente? O ha abilità diverse da te? Come darebbe forma a un eroe? Tutte queste domande e altre sembrano essere esplorate in questo film.

“Onoriamo ogni definizione della parola follia in questo film”, ha esordito. “Ad esempio, non è solo la follia di come potrebbe apparire, sentire o suonare un universo alternativo. Quando vedi che ci sono infinite versioni di te stesso in universi infiniti e tu sei una persona diversa in questi, le diverse sfaccettature di chi sei appaiono in prima linea. Stephen incontra qualche variante e si chiede: ‘Oh, sono capace di ciò di cui è capace quella persona? Sono capaci di quello di cui sono capace io?’. E questo può essere esasperante. Vedere altre versioni di te stesso prendere decisioni che tu non prenderesti può, nel bene e nel male, essere esasperante, sia per Doctor Strange, per Wanda o per uno qualsiasi dei nostri personaggi. A volte i mostri più spaventosi sono quelli che dimorano dentro di noi. E con il Multiverso, forse alcune versioni di noi sono più mostruose di altre.”

Ambientato dopo gli eventi strabilianti di WandaVision e gli eventi contorti di Loki e Spider-Man: No Way Home, Doctor Strange in the Multiverse of Madness della Marvel unisce lo stregone supremo Stephen Strange, ora all’apice del suo potere, con il caos della magia di Scarlet Witch, assieme al al maestro delle arti mistiche Wong, e all’America Chavez di Xochitl Gomez, che salta tra le dimensioni.

Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia (Doctor Strange in the Multiverse of Madness) uscirà nelle sale il 25 marzo 2022, con Sam Raimi alla regia, su una sceneggiatura di Jade Halley Bartlett e Michael Waldron, basata sui fumetti di Steve Ditko e Stan Lee, e con Kevin Feige come produttore.

La fotografia sarà a cura di John Mathieson.

Il cast di Doctor Strange in the Multiverse of Madness includerà personaggi nuovi e di ritorno come il Mordo di Chiwetel Ejiofor e il nuovo arrivato Xochitl Gomez nei panni di America Chavez. Con la produzione che sta per finire prima piuttosto che dopo, una delle star principali ha parlato della particolare atmosfera del film.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness sarà nei cinema il 6 maggio 2022.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: