Doctor Strange in the Multiverse of Madness: Michael Waldron parla dell’oscurità di Terra-838

Il mondo degli Illuminati, così come è apparso in Doctor Strange in the Multiverse of Madness, non sembra un posto poi così bello.

Michael Waldron, il capo sceneggiatore del film, lo ha confermato in un’intervista con la rivista Empire, descrivendo la Terra-838 come uno “stato di polizia” e rivelando che la reazione degli eroi alla minaccia di Thanos li ha resi una minaccia per le persone che volevano proteggere.

Questi tipi di temi sono stati esplorati in precedenza nei media dei supereroi, in particolare nella trilogia del cavaliere oscuro di Christopher Nolan, che ha affrontato la paranoia post-11 settembre in un modo molto diretto. In Doctor Strange in the Multiverse of Madness, è molto più sottile, ma se guardi abbastanza da vicino, è presente.

Secondo uno degli sceneggiatori del film, Terra-838 è un tale incubo che è possibile che le persone di quel mondo vedano Wanda come un’eroina per le sue azioni.

“La cosa divertente di Memory Lane è che… Non è lì la cosa interessante, ma lo è la mia storia segreta di Terra-838. Quella dimensione è un po’ uno stato di polizia”, ​​ha detto Waldron. “E lo puoi notare. Tutti sono vestiti in modo uniforme, è come un po’ un’atmosfera orwelliana. Perché io ho pensato: ‘Va bene, perché esiste questa cosa di Memory Lane?’. Ho scritto un sacco di ciò che era essenzialmente anche se in caratteri piccoli, che penso che abbiamo registrato, ma semplicemente poi non l’abbiamo mostrato. Non puoi sentirlo, ma dopo la visione di Memory Lane è come se il video lanciasse anche un disclaimer d’avvertenza: ‘Qualsiasi ricordo di crimini commessi o cose del genere può essere usato in un tribunale’. Memory Lane è il tentativo dello stato di farti ammettere a forza un crimine che hai commesso. Questo è il mio oscuro segreto.”

Waldron ha continuato a elaborare la cosa in un’intervista separata con Vanity Fair, osservando come “[non] sa quanto di ciò si traduce sullo schermo”, ma che le autorità potrebbero effettivamente “conservare i tuoi ricordi”, con quel tipo di metodo fantascientifico, “e se trovano dei crimini commessi, tu può essere ritenuto responsabile”.

In quel momento vediamo anche il passato dell’America Chavez di Xochitl Gomez, così Waldron ha parlato anche di quando hanno deciso di aggiungere il retroscena delle sue due madri. Waldron ha ammesso che la vera specificità di lei con le sue genitrici è arrivata un po’ più tardi nel processo di sviluppo del film, e che inizialmente sentiva che avrebbero dovuto trattenere alcune di quelle informazioni per “la [potenziale] uscita da solista di America”.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: