Doctor Strange in the Multiverse of Madness: Sam Raimi elogia l’impegno del MCU nella diversità

Il regista di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Sam Raimi, elogia America Chavez e il movimento del MCU verso la diversità.

Dopo un’uscita in solitaria nel 2016 e diversi film di squadra, tra cui Avengers: Endgame e più recentemente, Spider-Man: No Way Home, il Doctor Strange di Benedict Cumberbatch è tornato ad una nuova avventura solista nel multiverso.

Il film riprende dopo l’apertura delle porte del multiverso in Spider-Man: No Way Home e vede il personaggio di Cumberbatch collaborare con Wong (Benedict Wong) e America Chavez per affrontare le conseguenza dell’apertura di una tale porta.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness introduce il pubblico a diversi nuovi personaggi, tra cui America Chavez di Xochitl Gomez. I trailer iniziali non rivelano molto sul ruolo di Chavez nel film ma, nei fumetti, Chavez è un supereroe che possiede super forza, volo e la capacità di aprire portali tra le realtà, assumendo infine il nome di supereroe Miss America. Come sappiamo, il sequel riconosce Chavez come figlia di una famiglia LGBTQA+, il che ha già portato Arabia Saudita ed Egitto a vietare il film.

In una nuova intervista esclusiva con Screen Rant, Raimi ha elogiato la spinta della Marvel a creare diversità nel MCU. Raimi definisce Chavez una “figura eroica” e dice che il personaggio aiuterà a rappresentare le persone che sono state precedentemente sottorappresentate.

“È fantastico, perché amo il fatto che la Marvel sia molto inclusiva e questa giovane latina ora può rappresentare una figura eroica per molte persone là fuori che prima erano sottorappresentate.”

Leggi anche: Sam Raimi parla del tornare alla Marvel e delle sfide affrontate

Ambientato dopo gli eventi strabilianti di WandaVision e gli eventi contorti di Loki e Spider-Man: No Way Home, Doctor Strange in the Multiverse of Madness della Marvel unisce lo stregone supremo Stephen Strange, ora all’apice del suo potere, con il caos della magia di Scarlet Witch, assieme al al maestro delle arti mistiche Wong, e all’America Chavez di Xochitl Gomez, che salta tra le dimensioni.

Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia (Doctor Strange in the Multiverse of Madness) uscirà nelle sale il 25 marzo 2022, con Sam Raimi alla regia, su una sceneggiatura di Jade Halley Bartlett e Michael Waldron, basata sui fumetti di Steve Ditko e Stan Lee, e con Kevin Feige come produttore.

La fotografia sarà a cura di John Mathieson.

Il cast di Doctor Strange in the Multiverse of Madness includerà personaggi nuovi e di ritorno come il Mordo di Chiwetel Ejiofor e il nuovo arrivato Xochitl Gomez nei panni di America Chavez. Con la produzione che sta per finire prima piuttosto che dopo, una delle star principali ha parlato della particolare atmosfera del film.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness è uscito nei cinema il 4 maggio 2022.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: