Doctor Strange in the Multiverse of Madness: un attore del film immagina il suo ritorno in futuri progetti

Attenzione spoiler da Doctor Strange in the Multiverse of Madness

Nel secondo trailer completo di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, abbiamo sentito una voce: “Dovremmo dirgli la verità”. Questo è stato seguito da un promo che presentava la stessa voce che diceva: “Vedremo che tipo di Doctor Strange sei”.

Sicuramente suonava come Patrick Stewart, l’attore che ha interpretato il famoso professor Charles Xavier nel passato franchise di film degli X-Men. La Marvel non ha mai mostrato la faccia dell’attore in quel momento, ma poi lo studio ha sostanzialmente confermato la sua identità senza confermarla, fornendo anche un assaggio della classica sedia volante gialla del personaggio come notoriamente utilizzata dal personaggio in X-Men: The Animated Series.

Ora possiamo confermare che, sì, Stewart torna davvero nei panni di Xavier e può finalmente parlarne.

Parlando con EW in un’intervista ancorata al finale della seconda stagione di Star Trek: Picard, Stewart dice che non aveva idea che avrebbe mai più interpretato il mutante telepatico dopo i film degli X-Men iniziati nel 2000.

“L’ultimo [film] che abbiamo fatto con Hugh Jackman, quando noi due eravamo persone molto, molto diverse dai personaggi che avevi incontrato nei precedenti film degli X-Men, ho pensato che questo avesse fatto calare il sipario sul mio e sul personaggio di Hugh in modo molto efficace”, dice l’attore di Logan del 2017. “Ma il mondo dei fumetti è molto più grande di quanto avessi mai immaginato.”

Doctor Strange in the Multiverse of Madness vede Stephen Strange in una corsa attraverso dimensioni parallele con una giovane ragazza di nome America Chavez. Wanda, che sta vivendo un momento alla Fenice Nera dopo essere stata corrotta dal Libro dei Dannati, vuole uccidere America e prendere il suo potere per attraversare il multiverso nella speranza di trovare una realtà in cui i suoi figli siano ancora vivi.

In una di queste realtà alternative, in particolare quella denominata 838, lo Xavier di Stewart è un membro dell’organizzazione ispirata ai fumetti chiamata Illuminati, un consiglio di persone top secret formato da potenti super-eroi che serve la società per risolvere i problemi che nessun altro potrebbe affrontare.

Dopo aver acquistato la 20th Century Fox, i precedenti custodi franchise come X-Men e Fantastici Quattro, la Disney ha iniziato a incorporare elementi nel MCU. Un’ambientazione specifica in The Falcon and the Winter Soldier di Disney+ era una di queste. Multiverse of Madness, tuttavia, è andato dritto al punto ritirando fuori Xavier. Anche se il Professor X non ottiene esattamente un lieto fine in Multiverse of Madness, Stewart spera in un’altra opportunità per interpretare Xavier, forse in un altro angolo del multiverso.

“È possibile e probabile che ci siano ancora più varianti”, dice. “Non mi aspetto di essere mai più Jean-Luc Picard, ma forse c’è il potenziale per una ricomparsa del Professor Xavier.”

Finora, la Marvel non ha annunciato un nuovo film di X-Men come parte del MCU. Ma se qualcuno che sa per certo se stanno sviluppando wualcosa o meno, è sicuramente il telepate nella stanza.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: