Doom Patrol: un nastro d’audizione lascia intendere l’introduzione di Flex Mentallo

Un nuovo nastro d’audizione con al centro l’attore Brett Davis rivelerebbe che Flex Mentallo potrebbe apparire in Doom Patrol della piattaforma di streaming DC Universe.

Oggi, 15 febbraio, la serie originale DC Universe “Doom Patrol” debutterà finalmente col suo primo episodio sul servizio di streaming. Molti personaggi bizzarri del pantheon dei fumetti DC saranno presenti nella serie e un nuovo set di nastri di audizione avrebbero rivelato la possibile, ma assolutamente non confermata, presenza di un altro personaggio iconico e molto particolare, Flex Mentallo.

Brett Davis ha recentemente rivelato il suo nastro per audizione Flex Mentallo tramite Vimeo, rendendolo quindi la prima conferma che il personaggio perlomeno era nei piani per un’apparizione nella serie. Non si sa ne se, ne quando Flex Mentallo apparirà nello show, e nemmeno se sarà effettivamente Brett Davis ad interpretarlo, ma qualora dovesse apparire siamo certi che molti rimarranno stupiti, confusi ed eccitati nel vedere un tale personaggio adattato su piccolo schermo.

Qui sotto potete vedere il nastro d’audizione:

Flex Mentallo è un personaggio dei fumetti creato dallo scrittore Grant Morrison e dall’artista Richard Case nel 1990, durante la loro run di Doom Patrol. Flex è in parte una parodia del personaggio Charles Atlas, un bodybuilder italoamericano ricordato come sviluppatore di un metodo di bodybuilding e del relativo programma di esercizi che ha generato una campagna pubblicitaria di riferimento con il suo nome.

Nel 1996, Flex Mentallo è apparso in una miniserie omonima di quattro numeri scritta da Morrison e illustrata da Frank Quitely. La miniserie fa parte di quella che Morrison chiama una trilogia tematica di ipersigili insieme a The Invisibles e The Filth.