Due personaggi di Alien nei finali alternativi di The Predator

Con l’acquisizione del Gruppo Fox da parte della Disney che è imminente, e la pessima accoglienza di Alien: Covenant e The Predator, unita ai loro risultati ai rispettivi botteghini, direi che il futuro non si prospetta poi così roseo per i due celebri franchise di fantascienza con sprazzi d’azione e d’orrore.

Oggi siamo venuti a sapere, non con posa sorpresa, che il The Predator di Shane Black aveva dei finali alternativi rispetto a quello mostrato al cinema nel pessimo esperimento di ibridazione fra la saga e la commedia d’azione. Nessuno dei finali alternativi è finito poi nel montaggio finale, ma grazie ad alcune immagini apparse su Instagram possiamo mostrarvi cosa avrebbero fatto vedere.

In entrambi i finali avremmo visto l’apparizione di due personaggi provenienti da Aliens – Scontro Finale, e per la precisione Ellen Ripley e Newt.

Potete vedere le immagini qui:

Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie diverse, i cacciatori più letali dell’universo sono adesso ancora più pericolosi, più forti, più intelligenti. Quando un ragazzino innesca accidentalmente il loro ritorno sulla Terra, solo un gruppo di ex soldati e una disillusa insegnante di scienze può impedire la fine della razza umana.

The Predator, sequel della saga horror/sci-fi iniziata nel 1987 con Predator vedrà alla regia c’è Shane Black, con un cast che comprende nomi piuttosto interessanti, come Boyd Holbrook, ma ancora non sappiamo se sarà fedele al film dell’87 oppure se prenderà una strada diversa.

Il film uscirà il 14 settembre 2018, con Shane Black alla regia su una sceneggiatura di Fred Dekker e dello stesso Black, la quale si ispirerà ai personaggi creati da Jim e John Thomas.

Nel cast Boyd Holbrook (Quinn McKenna), Olivia Munn (Casey Bracket), Jacob Tremblay, Sterling K. Brown (Rory McKenna), purtroppo non più Edward James Olmos nei panni del Generale militare, Alfie Allen (ex marine), Sterling K. Brown (Agente del governo), Yvonne Strahovsky (Emily) e Thomas Jane (Veterano). La fotografia sarà a cura di Larry Fong.