Dune: Denis Villeneuve è già pronto per il capitolo 2 e aspetta solo il via libera

Poco prima del fine settimana Dune è arrivato in quel di Venezia, e le recensioni del film di Denis Villeneuve sono state pubblicate online – i recensori sono stati in gran parte sopraffatti dalla scala e l’ambizione dell’adattamento del romanzo di Frank Herbert.

Ma dal momento che l’approccio di Villeneuve è stato quello di tagliare in due il denso tomo di Herbert, il suo adattamento attualmente copre solo la prima metà della storia – e l’implicita “Parte Due” non è stata ufficialmente approvata dalla Warner, che come sempre, aspetta di vedere se sarà un successo.

Non temere però, a quanto pare le cose non stanno così, perché i lavori per “Dune 2” sono in corso. Sembra proprio che Villeneuve e il suo team siano già pronti a partire, se il secondo capitolo otterrà il via libera. Parlando in un’intervista a tavola rotonda (tramite Slashfilm), il regista sembrava già più che pronto per la seconda metà della sua saga di fantascienza, che potrebbe iniziare a girare già il prossimo anno.

“Per sviluppare un film di quelle dimensioni devi realizzare set, costumi, e tutto, quindi stiamo parlando di mesi”, ha detto. “Ma se ci sarà entusiasmo per il film, e quindi riceverà il via libera, sarò pronto a partire anche nei primi mesi del 2022, di sicuro. Mi piacerebbe perché sono pronto e dirò che mi piacerebbe portarlo sullo schermo il prima possibile.”

E se il pubblico è stato travolto da Dune come lo sono stati i recensori, Villeneuve promette grandi cose per il capitolo successivo, dal momento che i personaggi, i mondi e altro sono già stati stabiliti.

“Il compito difficile [della prima parte] è stato quello di farvi conoscere questo mondo, le idee, le culture, le diverse famiglie, i diversi pianeti. Una volta fatto, diventa un folle parco giochi”, dice. “Quindi mi permetterà di impazzire e creare davvero… Non dovrei dire questo ma lo farò lo stesso, per me Dune: Part One è stato come un antipasto. La seconda parte è il pasto principale in cui possiamo aggiungere più portate. Questo è quello che posso dire.”

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: