Dune: Parte 2, Denis Villeneuve non inizierà a girarlo prima dell’autunno del 2022

Ora che Dune ha ufficialmente un sequel che uscirà nei cinema nel 2023, i fan dell’adattamento di Denis Villeneuve del romanzo di fantascienza più venduto di Frank Herbert probabilmente preferirebbero che Dune: Part Two inizino subito le riprese.

Sfortunatamente, sembra che non sarà così, poiché Villeneuve afferma che la seconda parte della sua epopea non inizierà le riprese almeno fino all’autunno del 2022, dandogli meno di un anno per concludere le riprese e fare tutte le magie di post-produzione di cui hanno bisogno.

Parlando con The Hollywood Reporter (via Collider), Villeneuve ha condiviso la sua eccitazione per Dune: Part Two che è stato ufficialmente approvato da Legendary e Warner, sottolineando come l’esclusiva finestra cinematografica di 45 giorni che il sequel otterrà “era una condizione non negoziabile”. Tuttavia, sebbene il regista sia felice di finire la sua storia, ha anche detto che sente il peso di finire un film di queste dimensioni in meno di due anni. Questo significa che le riprese di Dune: Part 2 potrebbero iniziare in primavera?

“No, è troppo presto”, dice Villeneuve. “Abbiamo ancora molto lavoro da fare. Probabilmente sarebbe più verso l’autunno, e anche quello sarebbe veloce.”

Commentando la portata del progetto, Villeneuve ha celebrato anche quella parte del lavoro necessario per Dune: Part 2 che è già stato fatto, perché entrambi i film sono stati concepiti come un’unica storia.

“La buona notizia è che molto del lavoro è già stato fatto per quanto riguarda il design, il casting, le location e la scrittura. Quindi non partiamo da zero. Non è un lungo periodo di tempo, ma cercherò di affrontare questa sfida perché è importante per me che il pubblico veda la seconda parte il prima possibile. Non è un sequel, un altro episodio o un’altra storia con gli stessi personaggi. In realtà è una continuazione diretta della storia del primo film.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: