Dženndi Tartakovskij torna a riflettere sulla sua serie Star Wars: The Clone Wars

Dženndi Tartakovskij torna a riflettere sulla sua serie Star Wars: The Clone Wars

Il prossimo mese la stagione 7 di Star Wars: The Clone Wars arriverà su Disney + e concluderà la serie. Ma i corti di Star Wars: Clone Wars di Dženndi Tartakovskij devono ancora arrivare a Disney +.

Leggi anche: ecco il nuovo trailer della stagione finale di Star Wars: The Clone Wars

Prima della premiere della serie in computer grafica, esisteva infatti una versione diversa di Clone Wars animata dal genio di Tartakovsky e considerata “non canonica” dalla Lucasfilm. Tartakovsky ne ha recentemente parlato in una nuova intervista con Digital Spy.

“È frustrante che abbiano cercato di cancellarlo dall’essere canonico”, ha spiegato Tartakovsky. “All’inizio era canonico. E poi, una volta che George Lucas ha iniziato a creare la versione in CG, ha voluto pulire la lavagna. E così hanno de-canonizzato il nostro.”

Inoltre, Tartakovsky ha condiviso alcuni altri dettagli sulle sue Guerre dei Cloni.

“L’abbiamo sviluppato in due settimane e l’abbiamo fatto così velocemente con una crew ridotta all’osso”, ha detto Tartakovsky. “Aver ottenuto più elogi di quelli attesi è stato davvero fantastico.”

Tartakovsky ha anche preso atto degli Star Destroyer distrutti di Star Wars: Il Risveglio della Forza e come ci sia una scena simile nel suo spettacolo. Mentre Tartakovsky ha notato quanto Episodio VII fosse sorprendentemente vicino alla sua serie, ha detto di averla presa con una risata.

“Con l’intera faccenda di Star Wars, ormai sono andato avanti. Non ci perdo il sonno. È divertente avere ancora persone che lo adorano e che nuove persone lo scoprano anche oggi. Ne sono super orgoglioso e so che ha influenzato molto il modo in cui Star Wars è andato avanti, il che è fantastico – che la gente lo voglia ammettere o no.”

Fonte

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: