E’ arrivato Disney +: la piattaforma di streaming arriva finalmente anche in Italia

DISNEY+ CONTINUA LA SUA ESPANSIONE GLOBALE – Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Spagna, Austria e Svizzera
sono i nuovi Paesi a lanciare Disney+, ed arriverà poi in Francia il 7 aprile. Il servizio viene lanciato con 26 produzioni originali Disney+ insieme a un’ampia collezione di titoli targati Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic e altri.

Con oltre 500 film26 produzioni originali esclusive, tra film e serie, e migliaia di episodi televisivi di DisneyPixarMarvelStar WarsNational Geographic e altri, Disney+ è la nuova casa dello streaming di alcune delle storie più amate al mondo.

“Il lancio in contemporanea in 7 mercati segna un nuovo traguardo per Disney+», ha dichiarato Kevin Mayer, Chairman of Walt Disney Direct-to-Consumer & International. «Come casa dello streaming di Disney, Marvel, Pixar, Star Wars e National Geographic, Disney+ offre la narrazione positiva e di alta qualità che i fan si aspettano dai nostri brand e che adesso è disponibile in modo ampio, conveniente e permanente su Disney+. La nostra umile speranza è che questo servizio possa portare alle famiglie una sorta di “tregua” durante questi tempi difficili.”

A partire da oggi, gli abbonati potranno godere di 26 produzioni originali Disney+ tra cui The Mandalorian, la prima epica serie evento in live-action di Star Wars; Lilli e il Vagabondo, la nuova versione live-action del classico animato del 1955; High School Musical: The Musical: La Serie, la nuova serie televisiva ambientata nella vera East High vista già nei film di grande successo; Il Mondo Secondo Jeff Goldblum, la docu-serie di National Geographic; Marvels Hero Project, che celebra straordinari ragazzi che fanno la differenza nelle loro comunità; Encore!, che vede la talentuosa Kristen Bell come produttore esecutivo; Dietro le Quinte dei Parchi Disney: The Imagineering Story, un documentario suddiviso in sei parti diretto e prodotto da Leslie Iwerks, regista nominata agli Emmy e agli Oscar, e le raccolte di corti animati SparkShorts e I Perché di Forky dei Pixar Animation Studios.

Disney+ è anche la nuova casa dello streaming dell’iconica serie animata I Simpson, con oltre 600 episodi disponibili on-demand per la prima volta insieme. Al lancio, saranno disponibili le prime 30 stagioni, con la trentunesima in arrivo sul servizio di streaming nel corso di quest’anno.

Da oggi, il pubblico può guardare Disney+ in streaming sulla maggior parte dei dispositivi mobili e TV Smart o connesse, incluse le console di gioco, set top box e dispositivi analoghi. Gli abbonati possono godere dell’alta qualità e di una visione senza interruzioni pubblicitarie, fino a 4 stream contemporanei, download illimitati su 10 dispositivi, suggerimenti di visione personalizzati e la possibilità di creare fino a 7 profili differenti, inclusa l’opportunità per i genitori di impostare profili per i bambini che li facciano accedere solo a contenuti appropriati alla loro età.

Alla luce dei timori in merito alla capacità di alcune infrastrutture a banda larga di sostenere l’impatto generato dall’arrivo di Disney+, la piattaforma ridurrà il proprio consumo di banda di almeno il 25%.

In Italia gli utenti possono iscriversi a Disney+ direttamente dal sito o tramite acquisto in-app dalle seguenti piattaforme e dispositivi:

  • Amazon (dispositivi Fire TV, smart TV Fire TV Edition e Fire Tablet).
  • Apple (iPhone, iPad, iPod touch e Apple TV).
  • Google (smartphone Android, dispositivi Android TV, Google Chromecast e dispositivi integrati Chromecast).
  • LG Smart TV con webOS.
  • Microsoft (Xbox One).
  • Samsung Smart TV.
  • Sony/Sony Interactive Entertainment (Sony TV con sistema Android e PlayStation®4).
Grazie a un piano di distribuzione globale e diversi accordi strategici, Disney+ è disponibile anche tramite i più importanti operatori TLC e televisivi europei grazie ad accordi locali che vedono coinvolti:
  • TIM in Italia
  • Deutsche Telekom in Germania
  • O2 nel Regno Unito
  • Telefonica in Spagna
  • Canal+ in Francia (dal 7 aprile)
Le specifiche di tali offerte variano a seconda di paese e operatore.

In Regno Unito e Irlanda, Disney ha anche un accordo di distribuzione con Sky, che rende Disney+ disponibile su Sky Q e, nei prossimi mesi, su NOW TV.

Il prezzo di Disney+ in Italia è confermato a €6,99 al mese o €69,99 all’anno.

Nell’estate 2020 seguiranno lanci in ulteriori mercati dell’Europa occidentale, tra cui Belgio, Scandinavia e Portogallo.

Tutti i dettagli e le informazioni su come abbonarsi sono disponibili su DisneyPlus.com.

Per l’assistenza clienti, gli abbonati sono invitati a visitare l’Help Center (https://help.disneyplus.com/csp) che potrà dare risposta alle domande più frequenti e aiutarli a navigare su Disney+.

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: