Elegance Bratton nella rosa dei candidati per la regia del debutto MCU di Blade?

Dopo essere stato uno dei progetti Marvel Studios più attesi da un po’ di tempo, la macchina pubblicitaria di Blade ha avuto un piccolo intoppo. La versione del MCU sul famoso cacciatore di vampiri della Marvel ha recentemente perso il suo regista e, quindi, è stata ritardata l’uscita per riorganizzare il progetto.

Blade era originariamente previsto per il rilascio nel novembre del 2023, ma a causa dei problemi di produzione e della ricerca di un nuovo regista, è stato spostato a settembre 2024.

Da quando Bassam Tariq ha lasciato il film, non si è detto molto sulla posizione aperta. Dopo aver trovato il successo con Werewolf By Night, i fan hanno pensato che Michael Giacchino sarebbe stata una buona scelta, ma il compositore, diventato regista, ha detto che avrebbe detto “no” se gli fosse stato chiesto.

Quindi, la sedia alla regia di Blade rimane vuota, con la star Mahershala Ali che aspetta che il film riprenda. Adesso, una nuova voce potrebbe suggerire che Ali e la troupe potrebbero non dover aspettare ancora a lungo.

Lizzie Hill di The Cosmic Circus (via TD) ha riferito che Blade potrebbe aver trovato il suo nuovo regista in Elegance Bratton.

Hill osserva che non può confermare al 100% queste informazioni, ma ha sentito abbastanza per riferire sull’argomento. Dice che questo potrebbe significare un annuncio che conferma che l’informazione è imminente, o potrebbe semplicemente significare che Bratton è nella rosa dei candidati con alcuni altri registi.

Bratton è un regista relativamente sconosciuto, ma il suo debutto alla regia, The Inspection del 2022, ha ottenuto recensioni entusiastiche quando è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival (TIFF) ed è stato scelto da A24 per un contratto di distribuzione.

Se assunto, questa non sarebbe la prima volta che i Marvel Studios tirano fuori un regista da una relativa oscurità.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: