giovedì, Giugno 20, 2024
HomePersonaggiElliott Page scuote l'Academy: rivoluzione gender agli Oscar? Ecco cosa sta succedendo!

Elliott Page scuote l’Academy: rivoluzione gender agli Oscar? Ecco cosa sta succedendo!

Nel cuore dell’epica lotta per la diversità e l’uguaglianza nell’industria cinematografica, Elliott Page si erge come un feroce paladino. Mentre il mondo del cinema dibatte da tempo sulla necessità di categorie gender-neutral o persino sulla completa sovversione del sistema dei premi, l’attore di talento ha deciso di mettere la sua voce in gioco. Parlando con la passione che lo contraddistingue, Page ha sollevato la questione ai microfoni di Entertainment Weekly durante la promozione del suo ultimo film, “Close to You”.

In un momento cruciale, Page ha osato chiedere all’Academy Awards di riscrivere la storia degli Oscar, eliminando definitivamente la rigida dicotomia tra attori e attrici, e aprendo le porte a un nuovo paradigma di premiazione più inclusivo. Il suo audace appello ha scosso le fondamenta di Hollywood, e con un sorriso affascinante, ha dichiarato: “Sì, mi sembra una buona idea. Anche perché, curiosamente, questa è l’unica categoria dove uomini e donne sono separati, no? La mia speranza è che prima o poi cominceremo a passare oltre questa mentalità strettamente binaria.”

Elliott Page

Elliott Page e la risposta mancata dell’Academy

Mentre il clamore suscitato dalla richiesta ardita di Elliott Page continua a crescere, l’Academy rimane misteriosamente silenziosa. Eppure, dietro le quinte, la discussione ferve, e le decisioni cruciali si profilano all’orizzonte. L’industria cinematografica è in fermento, con alcuni premi già pronti a seguire l’esempio e abbandonare le categorie di genere. Tra questi si annoverano i Gotham Awards e gli Independent Spirit Awards, che hanno gettato il guanto della modernità.

Nel frattempo, il film “Close to You“, presentato di recente al Toronto International Film Festival, segna un capitolo significativo nella carriera di Elliott Page. È il primo film in cui Page interpreta un uomo trans da quando ha dichiarato pubblicamente la sua identità di genere nel 2020. La pellicola contiene una scena iconica in cui Page si mostra senza maglietta di fronte alla telecamera, un momento di forza e liberazione che ha catturato l’attenzione del mondo intero. La lotta di Page per la rappresentazione e la diversità si incarna in questa performance audace e incisiva. La domanda rimane: l’Academy sarà pronta a seguire il coraggio di Page e ad abbracciare un futuro più inclusivo?

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News

Recent Comments