Fabrizio Frizzi: se ne va nella notte la voce italiana di Woody da Toy Story

Fabrizio Frizzi, l’uomo conosciuto come una delle perle del panorama televisivi italiano, ma sopratutto a diverse generazioni per esser stato la voce del doppiatore italiano di Woody nella saga di Toy Story della Picar Animatin Studios, è morte la durante la notte all’ospedale Sant’Andrea di Roma, in seguito ad una emorragia cerebrale.

La moglie Carlotta ed è il fratello Fabio hanno dato la notizia dicendo: “Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato“. In egual modo la Rai, emittente italiana che ha dato diversi natali al noto conduttore, ha dichiarato: “Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano“.

Fabrizio Frizzi, nato a Roma il 5 febbraio 1958, è stato un conduttore televisivo e doppiatore italiano.

Dagli anni ottanta fu uno dei principali volti maschili della RAI. I programmi più celebri e di maggior successo da lui condotti sono stati: I fatti vostri, Scommettiamo che…?, Luna Park, Per tutta la vita, Cominciamo bene, Soliti ignoti – Identità nascoste e L’eredità, tutti in onda sulle reti RAI. Inoltre fu il volto storico del concorso di bellezza Miss Italia, avendone condotte ben 18 edizioni. Dal 2005 al 2016 fu il padrone di casa della maratona benefica Telethon.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: