Fantastici 4: Matthew Vaughn vorrebbe dirigere un reboot per scusarsi coi fan

La speranza di un adattamento che renda giustizia ai Fantastici Quattro, dopo il pessimo cinecomic diretto da Josh Trank, sembrava essersi estinta, ed invece potrebbe non essersi persa del tutto.

Mentre ancora si vocifera di un paio di spin-off che la Fox sarebbe intenzionata a realizzare, ovvero uno su Franklin Richards ed uno su Dr.Doom, Matthew Vaughn, reo della propria sentita colpa e sentendosi in qualche modo responsabile per aver prodotto Fantastic Four.

Durante un’intervista con CinemaBlend a proposito del suo nuovo film, Kingsman: Il Cerchio D’Oro, il regista ha rivelato di sentirsi un parte colpevole del fallimento del cinecomic e quindi di sentire una sorta di obbligo verso i fan nel rendere al meglio il quartetto sul grande schermo.

“L’altro film verso il quale sento un obbligo, e che non mi dispiacerebbe realizzare, è un film sui Fantastici Quattro per scusarmi verso tutti quelli a cui non è piaciuto il precedente. Sono brillanti. I Fantastici Quattro sono decisamente fra i miei preferiti, quindi forse un giorno proverà a rettificare l’errore.”

A detta di Stan Lee, poco tempo fa, non passerà molto prima che X-men e Fantastici Quattro tornino a casa come un figlio prodigo, quindi non è assurdo pensare che un giorno Matthew Vaughn possa prendere in mano il quartetto di super-eroi per realizzare un cinecomic che gli renda giustizia.