Fantastici 4: Peyton Reed ancora interessato a dirigerli per l’UCM

Dopo che attori come Tom Hiddleston e Laurence Fishburne hanno dimostrato un interesse ad interpretare il gigantesco Divoratore di Mondi nell’Universo Cinematografico Marvel, se mai un giorno l’acquisizione della 21st Century Fox da parte della Disney andasse in porto, il regista di Ant-Man e Ant-Man and the Wasp ha espresso interesse nel dirigere l’adattamento, ma ha anche tenuto a dire che per ora è tutto in grosso punto interrogativo.

Intervistato di recente da Forbes (via CB), e domandatogli l’interesse verso altre proprietà Marvel che non siano Ant-Man, il regista ha ribadito comunque il suo interesse, dicendo:

“Quando Ant-Man è saltato fuori ho colto al volo l’occasione perché è il tipo di film che volevo voluto realizzare da molto tempo.

Ho fatto commedie, ho sviluppato una versione dei Fantastici 4 nel 2003, e quindi questi sono i generi di film con cui sono cresciuto, ho amato e ho sempre voluto fare.”

A quanto pare, il Fantastici 4 proposto da Peyton Reed sarebbe stato ambientato negli anni ’60, ed avrebbe trattato il quartetto come un gruppo di rock star, ma la 20th Century Fox decise per un film più moderno come quello diretto da Tim Story nel 2005, ed un sequel nel 2007 prima che la serie fosse riavviata nel 2015 di Fant4stic. Il regista Bring It On e Yes Man ha spiegato che gli piace pensare di poter “continuare a fare film grandi e piccoli“, aggiungendo che non è più “intimidito da questo tipo di film“.

“In termini di rimanere nelle cose Marvel, si tratta in realtà, al di fuori di Ant-Man nello specifico, di cose che amo di qusti personaggi, chi può saperlo? E’ come venir colpiti in pieno da un concept, da una sceneggiatura o qualcosa del genere.

Mi è stato chiesto questo a causa di questa potenziale fusione tra Disney e Fox, ed il mio precedente coinvolgimento con i Fantastici 4. Sono fermamente convinto che i Fantastici 4, i fumetti, siano i gioielli della corona e penso che esista ancora un fantastico, fantastico film dei Fantastici 4 da realizzare. Oltre a ciò, non ci sono state conversazioni al riguardo. Questa fusione non è nemmeno un affare fatto, ma è assolutamente qualcosa che sarebbe particolarmente interessante ora perché penso che sia una sfida folle. Inoltre, ritengo che tematicamente i film di Ant-Man affrontino molte cose che affrontano anche i Fantastici 4.”

Come parte della scuderia Marvel, Reed è entusiasta delle potenzialità espresse dalla potenziale fusione, naturalmente quando e se l’acquisizione del Gruppo Fox da parte di Disney per 71,1 miliardi di dollari andrà a buon fine. In quel caso i Marvel Studios, di proprietà della Disney, saranno in grado di integrare personaggi controllati dalla Fox come i Fantastici 4 e gli X-Men nell’UCM, il che sarebbe come Natale per il regista.

“Penso che come fan con un leggero caso di disturbo ossessivo-compulsivo, è qualcosa di fico il fatto che questi personaggi possano stare tutti sotto lo stesso ombrello, abitando così lo stesso universo. Come fan, è emozionante per me vedere questi personaggi e quella specie di impollinazione incrociata. È stato emozionante quando hanno negoziato l’accordo per far arrivare Spider-Man e trovarlo [in Captain America: Civil War], ed ora è nell’UCM. Che si tratti di X-Men, dei Fantastici 4 o di chiunque altro, devo credere che Kevin Feige abbia almeno un’idea generale su come potrebbe funzionare. Non ne ho idea e non sono al corrente di ciò, ma è eccitante in quanto famiglia.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: