Finch: ecco il primo trailer del film Apple TV con Tom Hanks

“È successo tutto così in fretta”, si lamenta Tom Hanks nel primo trailer ufficiale di Finch, pubblicato oggi da Apple. “C’è stato un brillamento solare. Addio raccolti e cibo, addio tutto”.

Mentre l’omonimo ingegnere di robotica interpretato dal vincitore dell’Oscar nota di essere “spaventato e così solo”, a seguito di un cataclisma solare che ha spazzato via la maggior parte del mondo, si scopre che ha trovato la sua salvezza in una coppia di improbabili amici.

Nel film diretto da Miguel Sapochnik condivide il suo bunker sotterraneo con il suo amato cane, Goodyear. Con lui vive anche un robot (interpretato dal vincitore del SAG Award Caleb Landry Jones) che ha costruito per vegliare sul suo animale domestico quando non potrà più. Quando arriva una tempesta, dovrà intraprendere un viaggio on the road in un desolato West americano, e durante questo viaggio, Finch cercherà di mostrare alla sua creazione, Jeff, la gioia e la meraviglia che derivano dall’essere vivi.

Potete vedere il trailer qui sotto:

Per alcuni, Finch pare richiami il travolgente film fantascientifico di Neill Blomkamp, Chappie, ma altri potrebbero trovare una dolce somiglianza con Love and Monster, molto più sensato. Qualunque sia il confronto che lo spettatore può fare, è difficile negare un livello di eccitazione derivante dai recenti primi sguardi al dramma di fantascienza post-apocalittico, e poiché la persona di Hanks può generalmente portare sulle proprie spalle un film.

Tra Forrest Gump, Toy Story e Cast Away, Hanks è stato spesso al centro di film che fanno vanire i lucciconi al pubblico, e Finch promette di essere sullo stesso stile. Dato che lo scopo del film è quello di avere il suo personaggio principale che insegna a un robot a prendersi cura del suo cane, sembra certamente pronto a concludersi con lo spettatore con in mani una scatola di fazzoletti.

Quando il 5 novembre il film arriverà il tempo ci dirà se abbiamo ragione.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: