First Man: ecco due nuove immagini dal film sull’allunaggio!

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Mentre Ryan Gosling sedeva in una tuta spaziale, immerso nella luce blu e legato a una capsula modellata sulle sembianze della navicella Gemini 8, divenne immediatamente consapevole di quanto claustrofobica fosse la missione del 1966 per i suoi astronauti, Neil Armstrong e David Scott, almeno è quanto ha detto lui stesso:

“È davvero difficile in un film trasmettere quanto piccole siano queste capsule e quanto terrificante sia stato sfrecciare attraverso lo spazio in esse.”

La missione Gemini 8 è stata solo una delle grandi missioni della NASA volte a portare l’uomo sulla Luna, ed a quanto pare l’evento è stato particolarmente importante per il regista Damien Chazelle, in quanto lo ha ispirato a rivolgere lo sguardo verso lo spazio e decidere quale sarebbe stato il proprio prossimo film.

“In realtà c’è una tendenza a dare per scontate alcune di queste cose e dimenticare quanto difficile, improbabile e davvero rischioso, pericoloso e folle sia stato l’intero sforzo.”

Purtroppo Neil Armstrong ci ha lasciato nel 2012, ma la famiglia dell’astronauta ha aiutato Chazelle a ricostruire la vita dell’eroe. Gosling ha incontrato la sorella di Armstrong, June; Chazelle è persino riuscito a ottenere i progetti della casa di Armstrong in modo che potesse costruirla in scala. A tal proposito Gosling ha commentato:

“È stato fantastico osservare i bambini di Neil, Rick e Mark, entrare nella casa in cui erano cresciuti e vedere il livello a cui la crew stava lavorando per far funzionare la cosa.”

A quanto pare, Chazelle ha girato le scene terrestri prima di passare alle sequenze di volo, effettivamente più complesse, con repliche in scala delle capsule e schermi a LED che riproducevano filmati dello spazio per ricreare ciò che gli astronauti hanno visto dai finestrini. Infine, in una seconda immagine in esclusiva del film, possiamo vedere il Neil Armstrong di Ryan Gosling sedere accanto al Buzz Aldrin di Corey Stoll, ed al Michael Collins di Lukas Haas. L’immagine parrebbe ritrarre una conferenza stampa della NASA per l’ormai famosa missione Apollo 11 che li ha portati con successo sulla luna.

Qui sotto potete vedere entrambe le immagini:

First Man
Ryan Gosling

Il regista Damien Chazelle e il protagonista Ryan Gosling tornano a lavorare insieme nel film Il Primo Uomo, che narra l’avvincente storia della missione della NASA per portare un uomo sul luna. Il film si concentra sulla figura di Neil Armstrong e sugli anni tra il 1961 e il 1969. Resoconto viscerale in prima persona, basato sul libro di James R. Hansen, il film esplorerà i sacrifici e il costo che avrà per Armstrong e per l’intera nazione, una delle missioni più pericolose della storia.

First Man uscirà nelle sale il 12 ottobre del 2018, con Damien Chazelle alla regia su una sceneggiatura di Josh Singer e Nicole Perlman, basata sull’omonimo libro di James R. Hansen.

Nel cast Ryan Gosling (Neil Armstrong), Jon Bernthal (Dave Scott), Claire Foy (Janet Shearon), Pablo Schreiber (Jim Lovell), Kyle Chandler (Deke Slayton), Jason Clarke (Edward Higgins White), Corey Stoll (Buzz Aldrin) e Brian d’Arcy James (Joseph A. Walker).

La fotografia sarà a cura di Linus Sandgren, mentre la colonna sonora porterà la firma di Justin Hurwitz.