Fox e i passati piani per un crossover fra le sue proprietà Marvel

Sembra che una volta Fox avesse grandi progetti per le sue proprietà Marvel, dal momento che lo studio stava pianificando il suo film sulla guerra civile tra X-Men e i Fantastici 4.

Secondo un rapporto di The Hollywood Reporter (via HH), Fox stava considerando la sua variante della premessa della Guerra Civile dei Super-eroi nel 2010. All’inizio di questa settimana, uno degli autori di X-Men: L’Inizio ha rivelato che, ad un certo punto, ci sono stati grandi progetti in sviluppo in seno alla casa di produzione, e uno di questi sarebbe stato lo sviluppare un massiccio crossover tra gli X-Men, i Fantastici Quattro e altri personaggi posseduti dalla Fox come Deadpool e Daredevil.

Ma ora sembra che quei piani potrebbero essere stati più ambiziosi di quanto avremmo potuto aspettarci.

Secondo il rapporto, il film in programma avrebbe portato a una guerra civile tra gli X-Men e i Fantastici 4. Avrebbe visto la presenza di Johnny Storm in un buco a Manhattan, con conseguente introduzione dell’atto di registrazione dei super-eroi che alla fine avrebbe condotto gli X-Men e i Fantastici 4 a scontrarsi. La lotta avrebbe incluso in particolare Reed Richards che tagliava le braccia di Wolverine e una scena di dopo i titoli di cosa credits che avrebbe anticipato un’invasione degli Skrull.

Purtroppo, secondo alcuni sembra che la Fox abbia lasciato stare l’idea alla fine presagendo l’acquisto con cui la Disney ha ottenuto gli asset del Gruppo Fox, ma secondo altre tipi di speculazioni, pare che i piani per un crossover siano stati messi in naftalina dopo la ricezione critica e del botteghino del reboot dei Fantastici 4 del 2015 diretto da Josh Trank.