Fox rivela la data di rilascio dei cortometraggi per il 40° anniversario di Alien

Dopo il primo cortometraggio che potete vedere comodamente cliccando su questo link, la Fox, che patrocina il 40° anniversario del film di Ridley Scott, Alien, e il rilascio di questo cortometraggi, ha rivelato le date d’uscita di tutto e 5 i rimanenti progetti.

Questi cortometraggi sono stati creati in collaborazione con Tongal, una piattaforma che collega registi online con studi cinematografici a crowdsourcing di contenuti. Più di 550 contributi sono stati ricevuti dai creatori, con sei progetti selezionati per giocare con gli xenomorfi, i facehugger e altre proprietà intellettuali della Weyland-Yutani Corporation. Queste sei storie e i loro registi associati contribuiranno ad ampliare il franchise e ad aggiungere storie alla mitologia xenomorfa pur rispettando gli elementi horror dell’Alien di Ridley Scott.

Come vi avevamo detto, questi cortometraggi sarebbero iniziati ad esser pubblicati ogni settimana online sul sito di IGN a partire da oggi 29 marzo, e saranno aggiunti ai canali social AlienUniverse.com e AlienAnthology fino al 5 maggio, insieme ad alcuni filmati esclusivi dietro le quinte. Tuttavia, una selezione di materiale del progetto sarà proiettata per i fan al Comic-Con di Emerald City a Seattle, Washington il 15 marzo, al C2E2 di Chicago il 23 marzo e WonderCon ad Anaheim, in California, il 30 marzo.

Qui di seguito le varie sinossi dei rimanenti cortometraggi con annessa data di rilascio:

Alien: Speciment (5 aprile 2019) – È il turno di notte in una colonia serra, e Julie, una botanica, fa del suo meglio per contenere campioni di terreno sospetti che hanno innescato la sensibilità del suo cane da laboratorio. Nonostante i suoi migliori sforzi, il laboratorio va inaspettatamente in arresto completo ed lei rimane intrappolata all’interno. Poco sa, ma un esemplare alieno è sfuggito al misterioso carico e ne consegue un gioco del gatto col topo mentre la creatura cerca un ospite. Scritto e diretto da Kelsey Taylor.

Alien: Night Shift (12 aprile 2019) – Quando un camionista spaziale scomparso viene scoperto affamato e disorientato, il suo collaboratore suggerisce un bicchierino come rimedio. In prossimità dell’ora di chiusura, sono autorizzati a malincuore all’interno del deposito di una colonia dove le condizioni del camionista peggiorano, lasciando un giovane addetto alle forniture da solo a prendere in mano la situazione. Scritto e diretto da Aidan Breznick.

Alien: Ore (19 aprile 2019) – In quanto minatore operoso di una colonia mineraria planetaria, Lorreine desidera migliorare la vita di sua figlia e dei suoi nipoti. Quando nel suo turno scopre la morte di un minatore in circostanze misteriose, Lorraine è costretta a scegliere tra la fuga o sfidare gli ordini di gestione e affrontare le sue paure per lottare per la sicurezza della sua famiglia. Scritto e diretto dalle Spear Sisters.

Alien: Harvest (26 aprile 2019) – L’equipaggio sopravvissuto di una mietitrice dello spazio profondo danneggiata ha pochi minuti per raggiungere la navetta di evacuazione di emergenza. Un sensore di movimento è il loro unico strumento di navigazione che li porterà alla salvezza mentre una creatura nell’ombra terrorizza l’equipaggio. Tuttavia, la più grande minaccia potrebbe essere sempre stata nascosta in bella vista. Diretto da Benjamin Howdeshell.

Alien: Alone (26 aprile 2019) – Hope, un membro dell’equipaggio abbandonato a bordo del relitto trasportatore chimico Otranto, ha passato un anno a cercare di mantenere in vita la sua nave e se stessa mentre entrambi si disgregavano lentamente. Dopo aver scoperto il carico nascosto, rischia tutto per potenziare la nave rotta in cerca di vita umana. Scritto e diretto da Noah Miller.

Qui sotto potete vedere il red band trailer: