Fox sposta la data del prequel di Kingsman in favore di Ford vs. Ferrari

La Fox ha ritardato il prequel di Kingsman di Matthew Vaughn fino al febbraio del 2020, e ha invece dato la sua vecchia data d’uscita novembrina a Ford vs. Ferrari di James Mangold.

La mossa arriva in un momento di grandi cambiamenti per lo studio, con la Disney progettata per finalizzare l’acquisto degli asset della 21st Century Fox a marzo. Secondo quanto riferito, questo produrrà migliaia di perdite di posti di lavoro alla Fox e cambiamenti radicali nel rooster di pubblicazione più ampia dello studio, oltre a un monumentale cambiamento nel panorama dei media che conferirà alla Mouse House un monopolio senza precedenti.

Il prequel di Kingsman è il prossimo passo nei piani di Vaughn per costruire un universo condiviso di Kingsman che includa anche una serie TV e il sequel del film del 2017, The Golden Circle, in aggiunta al film prequel intitolato Kingsman: The Great Game. Non è ancora chiaro come l’accordo Disney-Fox avrà impatto su questi piani, specialmente se The Great Game non ripagherà le aspettative al botteghino a confronto degli altri due che hanno incassato 400 milioni di dollari ciascuno.

Il ritardo a febbraio potrebbe essere parte del tentativo di Fox di migliorare le prospettive al botteghino del prequel, visto che l’originale Kingsman si è rivelato una miniera d’oro quando è uscito nel 2015.

Adesso THR (via SR) riferisce che il prequel di Kingsman arriverà nei cinema il 14 febbraio 2020, con Ford v. Ferrari spostato al suo posto il 15 novembre 2019. Il ritardo non è del tutto sorprendente, considerando che The Great Game ha appena iniziato la produzione con un cast di prim’ordine in cui sono presenti Ralph Fiennes, Aaron Taylor-Johnson, Gemma Arterton, Stanely Tucci, Matthew Goode, Djimon Hounsou e Charles Dance, tra gli altri. Ciò significa che Vaughn avrà ora un anno per terminare le riprese e il montaggio del film, in contrasto con i nove mesi che aveva affrontato in precedenza.