Fox vuole rilasciare un film di Deadpool PG-13 sotto natale

Sono tempi bizzarri per la Fox. La casa di produzione ha appena fatto un gran numero di modifiche alle date di rilascio di alcuni dei suoi progetti.

Invece di aprire con Alita: Angelo da Battaglia il 21 dicembre, ora la data di rilascio si è spostata al ​​14 febbraio 2019, andando in contrasto con un altro film della casa di produzione. Il film di Robert Rodriguez vedrà quindi la propria data di rilascio spostata per coincidere con il capodanno cinese, ma prima che si possa addurre chissà quali motivazioni, il film è in forma ed il suo ritardo non ha nulla a che fare con la post-produzione.

La pellicola andrebbe a scontrarsi con X-Men: Dark Phoenix, se non fosse che la Fox ha spostato anche la data di rilascio di quel progetto, che ora non arriverà più il 14 febbraio 2019, ma verrà rilasciato la prossima estate e più precisamente il 7 giugno.

Infine, al posto di Alita il 21 dicembre la Fox parrebbe esser intenzionata a rilasciare una versione PG-13 di Deadpool 2 proprio per il 21 dicembre. Non sappiamo niente di specifico circa quel progetto, ma possiamo immaginare che vedremo un film del mercenario chiacchierone con meno violenza e probabilmente con qualche scena inedita.

In aggiunta il progetto su Gambit, che pareva ormai morto e sepolto, non solo adesso ha una nuova data di uscita fissata per il 13 marzo 2020, ma nonostante la produzione non sia nemmeno cominciata, Simon Kinberg è convinto che troveranno un regista molto presto.

Qual è la ragione di questa rivoluzione di date? Il tutto parrebbe esser stato architettato per ottenere un’apertura più grande in Cina. Come mai? Il trailer di X-Men: Dark Phoenix ha ottenuto 44 milioni di visualizzazioni nelle prime 24 ore dalla sua uscita online, solo dalla Cina, quindi a quanto pare questa strategia è unicamente progettata per risuonare in maniera migliore nel mercato asiatico.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: