Freaks Out: alcune nuove immagini dal nuovo film del regista di Lo Chiamavano Jeeg Robot

Dalla presentazione del listino della 01 Distribution sono arrivate alcune nuove immagini, a ben un anno di distanza dal suo annuncio ufficiale, per il nuovo film del regista acclamato di Lo Chiamavano Jeeg Robot, Gabriele Mainetti, intitolato Freaks Out.

In queste prime immagini ufficiali, che a quanto pare sarebbero state scattate sul set, potete vedere alcuni dei protagonisti in costumi di scena, ma sopratutto lo stile che la pellicola di Mainetti avrà, che appare molto particolare.

Qui sotto potete vedere le immagini:

Freaks Out è una pellicola scritta e diretta da Gabriele Mainetti assieme a Nicola Guaglianone. Inoltre il regista e sceneggiatore ha firmato anche le musiche assieme a Michele Braga. Il film, basato su un’idea di Guaglianone, racconta di Matilde, Cencio, Fulvio e Mario, persone vicine come fratelli inseriti nel dramma della seconda guerra mondiale a Roma. Ambientato nel 1943, nel bel mezzo della guerra, la città eterna si vede ospite di un circo itinerante in cui i protagonisti lavorano. Israel, il proprietario e loro padre putativo, scompare nel tentativo di aprire una via di fuga per tutti loro oltre oceano. I nostri quattro protagonisti sono allo sbando. Senza qualcuno che li assista ma, soprattutto, senza il circo, hanno smarrito la loro collocazione sociale e si sentono solo dei fenomeni da baraccone, “a piede libero” in una città in guerra.

Nel cats vediamo Aurora Giovinazzo, Claudio Santamaria, Pietro Castellitto e Giancarlo Martini nella parte dei 4 Freaks; Max Mazzotta, Giorgio Tirabassi e Franz Rogowski compariranno come co-protagonisti. Nel cast anche Eric Godon, Emilio De Marchi, Anna Tenta, Astrid Meloni, Olivier Bony, Massimiliano Ubaldi.

Il film è una co-produzione Goon Films e Lucky Red con Rai Cinema e Gapfinders.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: