Game of Thrones: Sean Bean rivela cosa stava borbottando Ned prima di morire

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Perché Game of Thrones è una serie così tanto acclamata e talvolta geniale? Sicuramente uno degli elementi fondamentali è il suo non essere mai scontata. Una cosa che è stata messa in chiaro sin dalla prima stagione quando venne fatto uccidere il personaggio di Ned Stark, un personaggio che ci è stato presentato come l’indiscusso protagonista, e in più ad interpretarlo era un nome come quello di Sean Bean. Quindi ecco perché tutti noi siamo rimasti pietrificati di fronte a tale scena, e situazioni analoghe (se non peggiori) si sono ripresentate durante tutta la serie. Basti solo pensare alle Nozze Rosse.

Ad ogni modo, poco prima di morire vediamo il personaggio di Ned mormorare qualcosa, ma cosa? Molte sono state le teorie a riguardo: c’è chi afferma che abbia pronunciato la celebre frase ‘Valar Morghulis’, oppure che stesse lasciando un messaggio che solo Bran potesse cogliere (grazie alla sua capacità di viaggiare nel tempo), cosa che però sarebbe risultata del tutto insensata, come quella teoria secondo cui quello sul ceppo non fosse Ned ma un uomo senza volto che ne ha preso il posto.

A svelare il mistero è stato lo stesso Sean Bean durante una recente intervista con l’Huffington Post, e alla fine dei conti quello che Ned stava borbottando non era nient’altro che una preghiera, che però risulta essere molto più sensata di tutte le altre teorie (eccezion fatta per quella di Valar Morghulis, che sarebbe stata una vera e propria figata). Ecco le parole precise dell’attore:

Sembra così, vero? Ho pensato, ‘Cosa faresti se accadesse davvero?’ Probabilmente pregherei. Probabilmente potrei mormorare qualche parola e la terrei per me. Lo terrei per me.
È piuttosto interessante il fatto che molte persone non lo capiscano. È stata una cosa interessante da fare per me a quel punto. Non c’è molto che tu possa fare davvero, hai la testa su un ceppo. Questo è l’unica cosa che puoi fare: è mormorare.

Che ne dite? Credo che come cosa sia perfetta sia per il tipo di personaggio che è Ned sia per la situazione, leggermente scomoda, nella quale si trovava. Ma la cosa più importante è: come fa la gente a pensare che Ned possa sapere della vera natura di Bran quando a malapena Bran stesso sapevo quello che era poche stagioni fa? Saranno gli stessi che hanno chiuso un occhio sui bellissimi buchi di trama della settima stagione.


[amazon_link asins=’B075XPR3FG,B00IJGLIW6,B00IJGLIUS,B00XLSD86G,B01EZGGU3U,B00XP5FZJS,B01LTHL5BU,B075KFGL3G’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e271b177-27ac-11e8-8626-fbfe29f4653c’]


Il Trono di Spade (Game of Thrones) è una serie tv statunitense creata da David Benioff e D.B. Weiss prodotta da HBO, tratta dalla saga letteraria de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R.R. Martin. Nel cast Kit Harigton (Jon Snow), Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Emilia Clarke (Daenerys Targaryen), Lena Headey (Cersei Lannister), Arya Stark (Maisie Williams), Sophie Turner (Sansa Stark), Nikolaj Coster-Waldau (Jaimie Lannister) e Liam Cunnighan (Ser Davos Seaworth). La colonna sonora è composta da Ramin Djawadi. L’ottava stagione andrà in onda nel 2019.