Gli Anelli del Potere: Peter Jackson e gli Amazon Studios parlano del mancato coinvolgimento del regista

La serie TV de Il Signore degli Anelli di Amazon, The Rings of Power, arriverà sui nostri schermi il prossimo mese.

L’ultima produzione sullo schermo basata sulle opere di JRR Tolkien è stata oggetto di molte supposizioni, soprattutto delle aspettative di molti, sperando sia all’altezza del suo predecessore, la trilogia de Il Signore degli Anelli, vincitrice del premio Oscar. Tuttavia, l’uomo che ha diretto i film, oltre alla trilogia de Lo Hobbit, Peter Jackson ha rivelato il legame che ha avuto con la nuova serie ad alto budget.

Secondo The Hollywood Reporter, Jackson ha rivelato di essere stato contattato da Amazon per il suo contributo alla nuova serie, si aspettava anche di ricevere le sceneggiature per il progetto, ma in seguito non è stato più contattato.

Parlando al podcast Awards Chatter di The Hollywood Reporter, Jackson ha rivelato che lui e Fran Walsh, scrittore e produttore della famosa trilogia dovevano essere consultati.

“Mi hanno chiesto se volevo essere coinvolto – [Walsh] e io – e ho detto: ‘Questa è una domanda impossibile a cui rispondere senza vedere una sceneggiatura’”, ha detto. “Così hanno detto: ‘Non appena avremo i primi due script, te li invieremo’. E le sceneggiature non sono mai arrivate. Questa è l’ultima cosa che ho sentito, che va bene. Non mi sto lamentando.”

Gli Amazon Studios, che stanno producendo Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, hanno offerto una risposta ai commenti di Jackson:

“Nel perseguire i diritti per il nostro spettacolo, eravamo obbligati a mantenere la serie distinta e separata dai film”, si legge nella dichiarazione inviata a The Hollywood Reporter. “Abbiamo il massimo rispetto per i film di Peter Jackson e siamo entusiasti, non vediamo l’ora che lui possa vedere Gli anelli del potere.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: