Gli Eterni: un tempio azteco nelle prime immagini dal set?

A quanto pare i set del nuovo cinecomic Marvel Studios, gli Eterni, sono attualmente in costruzione ai Pinewood Studios di Londra.

Un recente post su Instagram realizzato da Bespin Bulletin ha mostrato che una replica di un tempio Azteco attualmente in costruzione ai Pinewood. Mentre inizialmente si pensava che fosse per “Star Wars: L’Ascesa di Skywalker”, è stato in seguito rivelato che il set è per il film Marvel per ora intitolato “The Eternals” (non sappiamo come sarà in italiano ma presumiamo Gli Eterni).

Quelli che hanno letto la run iniziale di Jack Kirby potrebbero riconoscere questo luogo: è dove si è svolta l’inizio della storia. Il dottor Damian e sua figlia Margo viaggiano con il loro cameraman Ike (un Ikaris travestito) per esaminare un antico tempio Azteco solo per scoprire che è la tomba degli Dei spaziali. Si è fatto riferito in precedenza al fatto che il personaggio misterioso di “The Eternals”, Karen, è in realtà Margo Damian, quindi non sorprende che stiano ricreando questa scena.

Potete vedere le foto qui sotto:

View this post on Instagram

Exclusive: Minor ‘The Rise of Skywalker’ reshoots at Black Park update Once again I have another Black Park post. Not a whole lot has happened since last week but I’ve decided to keep you updated. As I’ve said in my previous Black Park posts, there’s three locations – Site one: used for the jungle shots of the Falcon and orange X-Wing last year, Site two: on a raised plateau with a wooden structure and Site three: Used for snow and swap planet scenes late 2018/early 2019. I’ll start at Site One. Site one is currently very busy with a lot of dumper trucks and JCB’s in action. It looked as if there were a lot of plants and ferns, dressing the site up for more of a jungle vibe. Couldn’t get pictures of this but in the one site one picture I’ve marked out some vegetation that isn’t native to Black Park, it looks like some tree’s. Also in a car park near there was an articulated trailer with a side door open, showing more greenery. Site Two. Last week a large wooden structure had started to be built. Yesterday a statue of sorts was put in place whilst more work on the wooden structure continued. The statue didn’t look very Star Wars to me. However I don’t know why but my initial thought last week after seeing the wooden structure was Yavin IV and after looking at Yavin IV decorations and statues from non-canon video games such as ‘The Old Republic’ there is some similarities. However as I stated a few weeks ago, a notice at Black Park refers to all three sites as one production but that could be because it’s all a Disney production. Site Two might pan out not to be Star Wars at all. Marvel’s next movie, ‘The Eternals’ begins production at Pinewood in September so there is a good chance it’s for that movie. 🚨 EDIT: I exclusively broke that the set was for ‘The Eternals’ in my follow up post which released mere hours later after receiving multiple pieces of evidences from sources. Some websites are currently using my images but not crediting me for the story.

A post shared by Bespin Bulletin (@bespinbulletin) on

Nella storia originale Ike Harris (pseudonimo di Ikaris), l’archeologo Daniel Damian e sua figlia Margo si recano quindi sugli altopiani andini alla ricerca della Tomba degli Dei dello Spazio, che si trova nel sottosuolo. I tre riescono a trovare la leggendaria “Camera degli Dei”, all’interno della quale vi sono manufatti che costituiscono in realtà tecnologia spaziale in forma mitologica. Ike, che sta riprendendo tutto con una telecamera, si dice sicuro che questa scoperta rivelerà la vera storia del passato del mondo e l’esistenza sulla Terra di forme di vita diverse dall’uomo. Nonostante l’incredulità dei compagni, Ike continua a parlare tra sé e sé di un oggetto che avrebbe dovuto trovarsi nella Camera e che sarebbe stato in grado di richiamare gli Dei sulla Terra.

Proprio in quel momento un aereo che sta sorvolando l’Oceano Pacifico, in prossimità delle coste statunitensi, viene distrutto da un’energia misteriosa che si sprigiona dalle acque. L’aereo è stato attaccato dai Devianti, strane creature che vivono in un regno sotto l’oceano e che derivano dal seme degli Dei. Essi vogliono impedire il ritorno degli Dei per evitare che questi li attacchino di nuovo come in passato, e decidono di distruggere il faro cosmico conservato nella Camera degli Dei, che servirebbe a questi ultimi per ritornare.

Nel frattempo, nella Camera degli Dei, Ike rivela di chiamarsi in realtà Ikaris e racconta la storia di quando gli Dei scesero sulla terra e, iniettando nelle scimmie la chimica cosmica, crearono le tre razze: i Devianti, distruttivi, in costante mutazione e perennemente in guerra, che si rifugiarono nelle profondità della Terra; gli Umani, destinati ad ereditare la Terra, capaci di vivere in equilibrio e in pace; e infine gli Eterni, immuni al trascorrere del tempo e immortali, che si stabilirono sulle cime delle più alte montagne, sviluppando poteri mentali indicibili. Seguendo il faro cosmico, gli Dei stanno ora tornando sulla Terra.