Gli show Marvel/Netflix possono resuscitare su Disney +?

La cancellazione di Iron Fist, Luke Cage e Daredevil ha sicuramente scosso il mondo del fandom Marvel. Pare tutto finito. L’accordo Marvel/Netflix giunge alla fine con The Punisher e Jessica Jones che ancora devono portare quelle che immaginiamo saranno le stagioni conclusive, ma può esserci ancora speranza?

In questo momento, sembra essere una questione di tempo prima che l’ascia oscilli su The Punisher e Jessica Jones, infatti le serie Marvel/Netflix sembrano essere in una sorta di prestito, ed ancora la gente punta il dito su chi ritiene abbia la colpa: Netflix o Walt Disney Studios. La mossa della Disney è comprensibile, dopotutto sta cercando di lanciare il suo servizio di streaming, Disney +, che sarà sicuramente rafforzato da qualsiasi proprietà aggiunta dall’acquisizione di Fox.

La House of Mouse semplicemente vuole tutte le sue proprietà sotto un unico ombrello piuttosto che essere distribuite e condivise con altri. È così che funziona la Disney. Ma l’ex strategy officer Kevin Mayer, che ora dirige le offerte direct-to-consumer ed internazionali alla Disney, ha parlato a lungo con The Hollywood Reporter di una varietà di argomenti, e naturalmente a Mayer è stato chiesto anche se c’è la possibilità di rianimare gli show Marvel/Netflix cancellati.

“Sono spettacoli di altissima qualità. Non ne abbiamo ancora discusso, ma direi che è una possibilità.”

Non c’è quindi una vera risposta. Sappiamo che i personaggi di questi show cancellati rimarranno nella ghiacciaia per due anni, dopodiché si potrà pensare a ciò che Marvel e Disney faranno con loro. Dato che il tono maturo degli spettacoli di Netflix non si adatta al tono più family-friendly che la Disney vuole per il suo servizio di streaming, potremmo pensare che la House of Mouse voglia adattare versioni “annacquate” di questi personaggi o magari un reboot, dal momento che i Marvel Studios vorrebbero sicuramente trattare i personaggi nel loro modo, invece di riciclare qualcosa realizzato da altri.

Tuttavia, gli attori dietro gli show cancellati probabilmente non si limiteranno a sedersi ed attendere due anni per vedere se Marvel e Disney daranno loro una nuova possibilità, quindi è probabile che i personaggi verranno reboottati.